Sambuca di Sicilia case a 1 euro: la nuova vita dei borghi

Sogni una casa nel Mediterraneo senza spendere una fortuna? A Sambuca di Sicilia è possibile acquistare case a 1 euro.

L’idea di vendere case a 1 euro è nata qualche anno fa. Agli occhi di alcuni potrebbe sembrare uno scherzo, invece è tutto vero! Questa iniziativa sta riscuotendo un successo incredibile e sempre più comuni italiani aderiscono a questa iniziativa. Anche Sambuca di Sicilia, comune situato in provincia di Agrigento, aderisce all’iniziativa case a 1 euro ma vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Progetto Case a 1 euro

Il bando case a 1 euro ha lo scopo di dare nuova vita a immobili abbandonati e, soprattutto, di contrastare l’abbandono da parte della popolazione di alcuni comuni, così da far rivivere le zone in difficoltà. L’operazione case a 1 euro vuole ripopolare tutti quei borghi che ormai sono abbandonati a loro stessi a causa dell’abbandono da parte dei giovani e dei decessi dei più anziani.

Inizialmente l’iniziativa ha riscontrato poco successo, ma col tempo la situazione ha subito una svolta più che positiva. Questa iniziativa ha attratto in particolar modo chi è alla ricerca di case a basso costo ed è un ottimo modo per pubblicizzare i borghi italiani che tutto il mondo ci invidia.

sambuca di sicilia case a 1 euro

Come funziona il bando case a 1 euro

Il progetto case a 1 euro è quel tipo di progetto che potrebbe dare una scossa al mercato immobiliare, dando la possibilità ai giovani di poter accedere a case di proprietà. Inoltre questa iniziativa è un toccasana per il turismo. Ripopolare piccoli borghi permette la nascita di attività turistiche, attivando così l’economia di tutta la zona.

Nel dettaglio il progetto case a 1 euro riguarda tutte quelle case di privati che intendono sbarazzarsene. Si tratta per lo più di immobili che necessitano grandi ristrutturazioni. Queste abitazioni vengono donate ai comuni che le mettono in vendita alla cifra simbolica di 1 euro.

Chi acquista l’immobile attraverso il bando case a 1 euro ha degli oneri e impegni che deve garantire:

  • Presentare un progetto di ristrutturazione e rivalutazione dell’immobile entro 365 giorni dall’acquisto;
  • Sostenere le spese notarili per registrazione, volture e accatastamento;
  • Due mesi di tempo per l’avvio dei lavori a partire dall’ottenimento di tutti i permessi;
  • A garanzia di sicurezza dell’acquisto il comune chiede di stipulare una polizza assicurativa del valore di 5000 euro della durata di tre anni. Verrà rimborsata alla scadenza.

come funziona il bando case a 1 euro

Sambuca di Sicilia case a 1 euro

Grazie al primo bando case a 1 euro, nel 2019 sono entrati nelle casse del comune di Sambuco circa 90.000 euro e sono state vendute circa 50 abitazioni.

L’ultima a comprare casa a Sambuco è stata Lorraine Bracco, star hollywoodiana che recitato ne Il Soprano e Quei Bravi Ragazzi. Il rudere acquistato dall’attrice ha subito una vera e propria trasformazione: diventando un gioiello in calce bianca e mattoni a vista. L’arredamento è un mix di mobili antichi e design; mostrato con orgoglio alle telecamere di Home e Garden Tv, facendo così spopolare il borgo siciliano tra gli spettatori statunitensi che hanno letteralmente invaso le linee telefoniche del borgo in provincia d’Agrigento per aggiudicarsi una dimora da sogno a diciotto chilometri dal mare.

Si allunga quindi la lista di acquirenti per il borgo che ha fatto delle case a 1 euro non solo uno slogan ma una vera e propria ragione di vita, che ha permesso la rinascita del comune e l’avvio di una fiorente attività economica. In totale sono state aggiudicati 17 immobili e altri 15 sono stati messi al bando.

sambuca di sicilia case a 1 euro

Il modello Sambuca di Sicilia

Nel 2016 il comune di Sambuca è stato premiato come Borgo dei Borghi. La popolazione è variopinta, dal sapore quasi cosmopolita. Infatti, a Sambuca è possibile trovare milanesi, romani ma anche tedeschi, lituani e statunitensi. Personaggi provenienti da realtà dinamiche, sempre in movimento che hanno trovato a Sambuca un universo dal ritmo lento, d’altri tempi, dove la comunità è posta al centro.

Its for Sicily, società che ha base a Londra, si è mossa per fare da tramite tra il patrimonio dei borghi siciliani e gli acquirenti nordeuropei che vedono la possibilità di acquistare con poco una casa nel Mediterraneo come un sogno.

Il successo di Sambuca sta, soprattutto, nell’aria glocal che si respira tra i borghi, dove il contadino va a braccetto con l’intellettuale. Per non parlare dei tesori architettonici che si possono ammirare come Palazzo Panitteri che custodisce una preziosa collezione archeologica, la chiesa di Santa Caterina caratterizzata da uno stile rococò, il museo delle sculture tessili dell’artista francese Sylvie Clavel. Ma soprattutto le meraviglie che offre il paese con i suoi vicoli, gli acciottolati, le ricamatrici intente a lavorare sedute sull’uscio delle loro case. L’importanza del fare comunità, il piacere che si prova nello stare insieme, di accogliere chi proviene da paesi lontani, di fare comunità. Insomma a Sambuco vi è un nuovo modello di convivenza, quello che potrebbe essere il modello del futuro.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le case di lusso dei calciatori: immobili da togliere il fiato

Casa di Domenico Modugno a Lampedusa: un paradiso terrestre

Leggi anche
Contents.media