Gli interni di Sandringham House, residenza della Royal Family

La dimora invernale della Regina Elisabetta ha tanto da raccontare, vediamo gli interni di Sandringham House.

Sandringham House è la residenza di campagna della famiglia reale inglese, alle sue spalle ha secoli di storia. Oggi vi porterò alla scoperta degli interni di Sandringham House e della sua storia.

La storia di Sandringham House

Il sito di Sandringham risulta abitato fin dal periodo Elisabettiano, mentre la costruzione dell’edificio risale al 1771 ad opera dell’architetto Cornish Henley.

Nel 1862 la Regina Vittoria acquistò la residenza e la regalò al Principe di Galles, tuttavia si trattava di una dimora troppo piccola per le esigenze del principe il quale nel 1865 fece demolire l’edificio per farne costruire uno più grande. La nuova residenza rivestita da mattoni rossi fu completata nel 1870, risultando uno degli edifici ibridi maggiormente riusciti dell’Epoca Vittoriana.

Giorgio VI morì nel 1952 a Sandringham, per questo motivo la Regina Elisabetta II decise di passare le festività natalizie in questa dimora.

Dal 1953 Sandringham House diventa, ogni anno, la residenza ufficiale della Regina nei mesi di gennaio e febbraio. Nei periodi in cui la Regina non vi risiede è un museo aperto al pubblico.

Questa è una delle residenze più amate dalla sovrana, difatti vi trascorre le festività natalizie in compagnia della famiglia e la maggior parte delle vacanze invernali. Sandringham House e la residenza di Balmoral fanno parte delle residenze private della famiglia reale inglese, quindi non appartengono alla corona britannica.

A Sandringham, inoltre, ha avuto luogo il 5 luglio 2015 il battesimo della Principessa Charlotte, secondogenita del Principe William e della Duchessa di Cambridge Kate Middleton. Ma non è tutto, infatti nel 2020 Sandrigham è stato il luogo in cui sono stati discussi tutti i termini della famigerata Megxit.

sandringham house interni

Sandringham House: gli interni

Sandringham House non è un palazzo come Buckingham Palace o il Castello di Windsor. Si tratta di una tenuta di campagna, privata, nel Norfolk. Immersa nelle verdi campagne inglesi è un ottimo rifugio per trascorrere in tutta tranquillità le vacanze natalizie tra battute di caccia e momenti trascorsi in famiglia.

Ma scopriamo nel dettaglio cosa si nasconde tra le mura di questa residenza tanto amata dalla sovrana.

sandringham house gli interni

Le sale di Sandringham House

Proprio qui, nel 1957, venne registrato il primo discorso natalizio alla nazione poi trasmesso in televisione.

Le sale di Sandringham possiedono interni stile Ottocento e il colori delicati si sposano perfettamente con il raffinato arredamento. Qui sono custoditi tesori artistici dal valore incommensurabile. Sul soffitto si può scorgere un magnifico affresco, circondato da preziosi stucchi che donano l’impressione di trovarsi all’interno di un dipinto. Sui muri sono presenti diversi specchi, così da riflettere la luce naturale e illuminare ulteriormente la stanza. L’intero pavimento della stanza è coperto da un preziosissimo tappeto persiano.

sandringham house interni

Non tutte le sale di Sandringham tuttavia sono caratterizzate da un arredamento classico. Difatti, alcune riflettono fedelmente l’ambientazione di campagna. L’arredamento rustico ma di classe è perfetto per una tenuta di campagna. Le arcate sono in legno intarsiato e possiamo notare che poco sotto l’alto soffitto sono presenti i diversi stemmi della monarchia inglese. Anche in questa stanza non mancano preziose opere d’arte, tra le quali spicca un dipinto della regina Elisabetta.

sandringham house interni

La biblioteca

In questa biblioteca sono custoditi volumi antichissimi, ricchi di storia. Anche qui troviamo un arredamento prevalentemente in legno e una preziosa scrivania in radica. Per potersi godere al meglio la lettura di un buon libro sono presenti dei divani in pelle e alcune poltrone.

interni sandringham house

La sala da pranzo

Qui hanno luoghi i ricevimenti natalizi. Questa sala da pranzo è impreziosita da quadri e mobili in legno di fattura ottocentesca. Il tavolo in legno è perfetto per ospitare una famiglia numerosa come quella della Regina Elisabetta ed è circondato da sedie, anch’esse in legno, rivestite da una preziosa seta verde.

interni sandringham house

La camera da letto

La camera da letto non poteva non avere un arredamento da regina. Si tratta di una stanza da una forma circolare, impreziosita da tendaggi damascati che richiamano i colori dell’arredamento. Anche qui troviamo preziosi stucchi e i colori dei muri sono neutri con alcune punte di verde date dalle decorazioni. L’arredamento è di stampo classico proprio come si addice a una regina.

interni sandringham house

Gli interni di Sandringham house a Natale

Durante il periodo natalizio la tenuta di Sandringham, come da tradizione, si decora a festa e per volere della regina l’albero di Natale non viene smontato fino alla fine della prima settimana di Febbraio, ovvero tutte le decorazioni natalizie vengono smantellate a seguito dell’anniversario di morte del padre Re Giorgio VI.

interni sandringham house

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come arredare una veranda aperta al meglio: consigli e spunti

Tende moderne per la camera da letto: quali scegliere e perchè

Leggi anche
Contents.media