Scaffali esagonali in legno per le pareti: la guida fai da te

Aggiungete interesse a una parete vuota con una mensola a muro di grande effetto, bella come le decorazioni che espone.

Avete mai pensato di arricchire le pareti di casa con degli scaffali in legno esagonali? Lasciate che sia la natura a guidare il design della vostra prossima parete vuota. La forma a nido d’ape di queste mensole esagonali in legno fai da te ha un design unico e offre un’ampia superficie per esporre i vostri ricordi preferiti.

Appese sopra un divano o una scrivania, hanno le dimensioni perfette per riempire una grande parete vuota. Seguite i nostri passi per costruirne una da soli.

Scaffali esagonali in legno per le pareti: la guida fai da te

Tagliare le tavole

Tagliate le tavole a misura. Sono necessarie 6 tavole per il primo esagono e 4-5 per gli altri ripiani esagonali in legno, a seconda della configurazione. Le nostre misuravano 12-1/4 pollici prima di rifilare gli angoli. Potete regolare questa misura in base alla scala desiderata per i ripiani esagonali.

Pianificare il primo esagono

Prima di assemblare il primo esagono, controllate che tutti i bordi e gli angoli siano allineati. Se un pezzo non si adatta, potrebbe essere necessario tagliarlo con la sega da falegname. L’esagono centrale è il punto di partenza, quindi è importante ricontrollare le misure. Assicuratevi che la superficie di lavoro sia piana e abbia spazio sufficiente per l’intera costruzione.

Disporre il ripiano

Dopo essersi assicurati che il primo esagono sia allineato, si può iniziare ad aggiungerlo. In seguito, dovrete regolare la disposizione delle tavole: a volte il lato corto sarà rivolto verso l’interno, altre volte verso l’esterno. Giocate con la configurazione delle mensole esagonali in legno fino a trovarne una di vostro gradimento, aggiungendo tutti gli esagoni che desiderate. Il nostro scaffale presenta quattro esagoni.

Assemblare gli scaffali

Una volta ottenuta la configurazione desiderata, iniziate a fissare i pezzi tra loro.

Per farlo:

  1. Iniziare con due lati del primo esagono. Applicare un filo di colla per legno nel punto in cui si incontrano i due angoli tagliati.
  2. Piegare gli angoli tra loro e premere con decisione, lasciando colare la colla e pulendo se necessario.
  3. Posizionare un pezzo di nastro adesivo per pittori lungo l’angolo per fungere da morsetto mentre la colla si asciuga.
  4. Quando la colla ha iniziato a fare presa, con una pistola sparachiodi fate passare due chiodi da 1-1/4 di pollice attraverso il lato angolare del giunto e nel tratto dritto dell’altra tavola. Se si desidera, si possono alternare i lati del giunto da inchiodare.

Scaffali esagonali in legno fai da te

Dipingere i bordi

  1. Dopo aver formato tutti gli esagoni e dopo che la colla si è asciugata, levigate i bordi esterni e gli angoli, se necessario.
  2. Eliminare la polvere di sega con un panno per la puntinatura.
  3. Coprire l’area di lavoro e applicare la vernice o il colore desiderato.
  4. Se si colorano i bordi, prima di iniziare mascherare l’area con del nastro da imbianchino.
  5. Lasciate asciugare secondo le istruzioni del produttore.

Installare lo scaffale

Una volta asciugata la finitura, rimuovere il nastro adesivo.

Per installare:

  1. Decidere come si vuole appendere la mensola alla parete.
  2. A tal fine, installare le staffe di sospensione sul retro dello scaffale con viti da 1/2 pollice. Le staffe devono essere posizionate negli angoli degli esagoni superiori della configurazione.
  3. Individuate le borchie del muro con un cercatore di borchie e fissate lo scaffale a nido d’ape alla parete, se possibile forando le borchie.
  4. Quando si forano le sezioni di parete senza borchie, utilizzare tasselli per cartongesso e perni, per assicurarsi che la parete sia in grado di sostenere il peso della mensola e del suo contenuto.

Leggi anche:

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cos’è un solarium in casa e quali sono le differenze con una veranda?

Come costruire i telai delle porte esterne: guida per la casa

Leggi anche
Contents.media