Scale a chiocciola per interni: tutto ciò che c’è da sapere

Che siano in legno, in ferro o ridipinte di bianco, le scale a chiocciola per interni possono diventare una soluzione molto creativa per l’arredamento.

Le scale a chiocciola per interni non sono un semplice elemento funzionale della propria abitazione: se scelte con cura possono diventare un complemento d’arredo che influenza lo stile della propria casa.

Scale a chicciola per interni: cosa tenere in considerazione

Le scale della propria casa riescono a fare grande impressione agli ospiti che le utilizzano. Possono essere realizzate in diversi materiali ed essere adattate ai diversi stili che una casa può assumere, da quelli più tradizionali ai più moderni. Ecco tutte le informazioni a riguardo.

Scale a chiocciola3

Lo spazio necessario

La prima cosa da tenere in considerazione è che non si tratta di semplici scale per interni, di conseguenza bisognerà tenere a mente lo spazio necessario alla loro installazione e ipotizzare anche di quanto spazio si avrà bisogno utilizzandole: verranno percorse molte volte durante la giornata? Verranno spostati mobili o oggetti di grandi dimensioni passando per queste scale? È molto importante farsi queste domande prima di procedere alla scelta del progetto.

Scale a chiocciola4

I materiali

La scelta del materiale più adatto dipenderà principalmente dall’arredamento degli interni della propria casa. Le abitazioni più tradizionali utilizzano molto spesso il legno, ma per dare alla scala un tocco più contemporaneo, si potrebbe pensare di ridipingerla di un colore a propria scelta.

Scale a chiocciola1

Una scelta alternativa, più adatta ad un arredamento moderno, è quella di utilizzare il metallo, che se lasciato del suo colore, potrebbe adattarsi perfettamente anche a una casa arredata in stile industriale. Esistono anche scale a chiocciola in vetro e in muratura.

I colori

Se si considerano come colori di base le tonalità del legno o del ferro, per via del materiale che è stato scelto per i gradini, si potranno comunque aggiungere altre nuance, dipingendo il corrimano.

Un esempio molto elegante è quello di un corrimano color oro, in accordo col legno chiaro dei gradini. Oppure, lasciando il corrimano color legno, si potrebbe dipingere la ringhiera di nero, creando un contrasto con il bianco dei gradini.

Scale a chiocciola

Scale a chiocciola e scala elicoidale

Nel corso del tempo le forme di questa tipologia di scale sono state cambiate e modernizzate. Gli esperti infatti, ci tengono a sottolineare che esiste una differenza tra la classica scala a chiocciola e la più moderna scala elicoidale.

La seconda infatti venne inventata successivamente. Non necessita di una colonna che faccia da supporto, è generalmente più grande e non è circolare. Può essere ovale o con forme più rigide che ricordano quelle di un quadrato.

Scale a chiocciola2

Scritto da Andrea Elisa Nasta
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Torre Brisbane: l’edificio-foresta di design

Mobili a scomparsa per case piccole: soluzioni e idee

Leggi anche
Contents.media