Sistemi di purificazione dell’aria per la casa: tutto ciò che devi sapere

La qualità dell'aria che respiriamo nelle nostre case, al contrario da quanto si pensi, non è una questione di ordine o di pulizie di primavera. Riguarda la salute e non dovremmo essere flessibili riguardo alla nostra salute.

La qualità dell’aria che respiriamo nelle nostre case, al contrario da quanto si pensi, non è una questione di ordine o di pulizie di primavera. Riguarda la salute e non dovremmo essere flessibili riguardo alla nostra salute.

Con la stragrande maggioranza di noi che trascorre il 90% del nostro tempo in ambienti chiusi, la qualità dell’aria interna è diventata un fattore critico. Secondo l’EPA, le concentrazioni di molti inquinanti interni si trovano a livelli significativamente più elevati all’interno rispetto all’esterno, in parte a causa della costruzione ad alta efficienza energetica che limita la ventilazione naturale.

Poiché numerosi studi collegano la scarsa qualità dell’aria interna a una miriade di problemi di salute, è chiaro che la pulizia dell’aria interna è fondamentale per il benessere generale. La buona notizia è che un sistema di purificazione dell’aria domestica può aiutare a filtrare le sostanze inquinanti e purificare l’aria che tu e la tua famiglia respirate all’interno.

Ecco tutto ciò che devi sapere sui sistemi per il trattamento dell’aria interna, come funzionano e come scegliere quello giusto per la tua casa.

Virus, muffe e allergeni sono in agguato nella tua casa

Ci sono minacce per la salute praticabili nelle nostre case e, anche se non possiamo vederle, presentano un rischio molto più significativo del semplice disturbo.

I depuratori d’aria migliorano la qualità dell’aria interna rimuovendo gli inquinanti invisibili come muffe, allergeni, batteri e virus. Questi inquinanti, infatti, possono essere virtualmente eliminati da un buon depuratore d’aria.

Questi dispositivi utilizzano una serie di tecnologie diverse al fine di ridurre gli inquinanti atmosferici. I purificatori d’aria HEPA utilizzano ventole per forzare meccanicamente l’aria attraverso filtri antiparticolato pieghettati ad alta efficienza, che intrappolano i contaminanti in piccoli pori mentre passano attraverso il filtro.

Altri sistemi di purificazione dell’aria utilizzano cariche elettriche e ionizzazione per attirare le particelle, che “si attaccano” agli elementi all’interno dei dispositivi. E alcuni altri modelli incorporano persino una potente tecnologia a luce UV per sradicare i contaminanti nell’aria.

Infine, abbiamo i dispositivi di ventilazione meccanica canalizzabili RDZ, apparecchi specifici per le strutture residenziali, che si installano a controsoffitto o in locali dedicati, e vengono collegati ad apposite canalizzazioni. Queste macchine VMC sono disponibili in diverse taglie in funzione del volume di aria da trattare e del numero di persone che abitano nell’edificio.

Quale tipo di purificatore d’aria domestico ti si addice?

La purificazione dell’aria non è una proposta valida per tutti. Determinare quello giusto per te richiede un po’ di conoscenza, sia su ciò di cui hai bisogno che su ciò che è disponibile

I due tipi principali di purificatori d’aria domestici sono:

  • Purificatori d’aria portatili: efficaci per piccoli spazi, ma richiedono manutenzione e possono essere rumorosi;
  • Sistema di purificazione dell’aria per tutta la casa: efficace per tutta la casa, esente da manutenzione e silenzioso
  1. Purificatori d’aria portatili

Esistono due tipi comuni di purificatori d’aria portatili che hanno la gamma per filtrare l’aria in una singola stanza.

I purificatori d’aria portatili meccanici spingono l’aria attraverso un filtro per rimuovere gli inquinanti. Alcuni contengono filtri HEPA di alta qualità che intrappolano minuscole particelle di polvere, fumo e peli di animali domestici.

I purificatori d’aria portatili elettronici emettono una carica elettrica che attira gli inquinanti. Le particelle si attaccano alle piastre metalliche all’interno del dispositivo, che vengono successivamente spazzate via dall’utente.

Sia i filtri dell’aria portatili meccanici che quelli elettronici richiedono una manutenzione pratica frequente. Per i modelli meccanici, i filtri devono essere sostituiti ogni pochi mesi e gli esperti raccomandano una pulizia profonda delle unità elettroniche ogni due settimane.

I purificatori d’aria portatili sono essenzialmente supportati sia da una ventola che da un filtro; quindi, in genere sono piuttosto rumorosi mentre sono in funzione. E poiché sono più efficaci quando funzionano per diverse ore alla volta, l’utilizzo di un filtro dell’aria portatile significa che è probabile che si verifichi costantemente un rumore di fondo.

  1. Sistema di purificazione dell’aria per tutta la casa: efficace per tutta la casa, di facile manutenzione e silenzioso

Per coloro che vivono in appartamenti o case con condotti, questo tipo di sistema di purificazione dell’aria, a volte indicato come sistema centralizzato di purificazione dell’aria, può fornire una soluzione semplice e pratica per un’efficace filtrazione dell’aria domestica. A differenza dei purificatori d’aria portatili che possono filtrare l’aria solo in una stanza alla volta, hai solo bisogno di un intero sistema domestico per l’intera casa.

Esistono diversi tipi di purificatori d’aria per tutta la casa. Molti sistemi sono dotati di filtri HEPA e attivati ​​a carbone che intrappolano gli inquinanti mentre li attraversano. Altri utilizzano la ionizzazione elettronica e i campi elettrostatici per attrarre e catturare i contaminanti presenti nell’aria. Alcuni sistemi sfruttano la tecnologia delle lampade UV che uccidono i germi che eliminano batteri, muffe e altri inquinanti atmosferici biologici con una luce intensa, neutralizzandoli efficacemente. Altri sistemi, come le unità di ventilazione meccanica canalizzabili RDZ estraggono dagli ambienti l’aria viziata recuperandone il calore e immettono contemporaneamente aria nuova esterna adeguatamente filtrata e riscaldata

I sistemi di trattamento dell’aria per tutta la casa possono essere aggiunti a un sistema di riscaldamento e raffrescamento radiante esistente. Tuttavia, l’installazione di un sistema di rinnovo dell’aria domestico non è un progetto fai-da-te: dovrai collaborare con un professionista per progettare e installare il tuo sistema e assicurarti che funzioni correttamente.

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le luci decorative migliori per lavorare in casa: come abbellire la postazione dedicata allo smartworking

Porta-finestra a libro: l’ampliamento perfetto per la casa

Leggi anche
Contents.media