Stile coastal chic: come arredare la casa con un ambiente rilassante

Lo stile coastal chic è un trend tra i più stabili ed apprezzati per arredare la propria casa, con un pizzico americano-esotico a dar risalto all'ambiente

Le tendenze mutano in fretta ma lo stile coastal è uno dei trend più stabili ed apprezzati per arredare casa. Stilisticamente, l’idea di base è riflettere nell’ambiente le sfumature marine: partendo dal blu ci si può sbizzarrire nella palette di sfumature (pastello) e nel campo dell’interior design.

È il pizzico americano-esotico a dar risalto allo stile coastal chic.

Se l’intenzione è dare una rinnovata alla propria abitazione, con un trend moderno e “fresco”, ecco alcune idee per lo stile coastal chic: come arredare la casa.

Stile coastal chic: come arredare la casa

Stile coastal chic: come arredare la casa

Lo stile coastal chic gioca molto sulle sfumature marine ma non per questo è adatto unicamente alle abitazioni in riva al mare. Seppur il blu è predominante, lo stile coastal chic prende ispirazione dalla natura e non solo dai paesaggi marittimi. Oltre sposarsi con l’ambiente tipico di una casa al mare, lo stile coastal chic è fortemente indicato per chi vuol rinnovare anche la propria casa in città, donando all’abitazione un ambiente rilassante e “leggero”.

Stile coastal chic cucina

Stile coastal chic: come arredare la cucina

In linea con il richiamo del mare, lo stile coastal chic in cucina necessita di tinte chiare. Un’idea semplice e carina per “contrastare” la predominanza blu è accostarlo a cassettiere o piccoli mobili, magari recuperati e da ridipingere con una tinta di bianco. Gli accessori con soggetti e sfumature marine (tovaglie, tessuti vari e tende) devono possedere delle righe per “evocare” le onde del mare.

Stile coastal chic camera

Stile coastal chic: come arredare la camera

Nella camera da letto ci si può spingere un po’ oltre col richiamo all’oceano e al mondo marittimo. È consigliata una biancheria che possieda motivi legati al mare e all’oceano, che siano disegni (cavallucci marini, pesci, navi, ecc…) o altro.

Stile coastal chic: come arredare la camera padronale

Nell’impostare la camera da letto padronale con lo stile coastal chic bisogna diversificare alcuni elementi. Nell’intento di donare uno stile sobrio ma al contempo “oceanico”, nella camera padronale è indicato utilizzare meno simboli marittimi e giocare maggiormente con le sfumature dei colori: mobili e tessuti chiari, con piccoli contrasti tra beige e azzurro. I materiali naturali aiutano a completare l’arredo.

Stile coastal chic: come arredare il bagno

Una delle stanze di un’abitazione che maggiormente si sposa con lo stile coastal chic è certamente il bagno. Similmente allo stile greco (che però utilizza colori più accesi), il bagno in stile coastal chic prevede l’utilizzo di piastrelle blu ed azzurre dalle tinte pastello e in versione mosaico. In alternativa si possono rivestire le pareti di un legno bianco, a contrasto con le sfumature blu. In bagno ci si può sbizzarrire con l’oggettistica.

Stile coastal chic: come arredare il bagno con un tocco decorativo

Nel bagno, lo stile coastal chic trova la sua massima espressione nelle decorazioni: ci si può sbizzarrire con svariati abbellimenti con l’unica regola che siano elementi riconducibili al mare. L’aggiunta di decorazioni risalta lo stile coastal chic e al contempo rende gli spazi maggiormente rilassanti e fantasiosi.

Scritto da Marco D'Urso
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pavimento in pvc, l’effetto legno che scalda l’ambiente

Mobili decapati colorati: i segreti del fai da te originale

Leggi anche
Contents.media