Allestimento della tavola per Halloween: idee curiose e originali

Idee e consigli per una tavola per Halloween arancione e paurosissima!

La festa di Halloween, nonostante in Italia non sia vissuta con lo stesso calore e atmosfera degli Stati Uniti, è comunque un momento che riunisce grandi e piccoli, anche solo per l’intaglio di una zucca da mettere fuori dalla finestra, e per la filastrocca “dolcetto o scherzetto” che porta i bambini di porta in porta per cercare caramelle.

Che si sia amanti o meno di Halloween, se abbiamo dei bambini sarà bello, per loro e per gli amichetti del vicinato, trasformare la casa per una giorno con una scenografia piena di zucche, colori caldi, ragni di plastica e un po’ di spavento.

Il primo ambiente di cui prenderci cura, dopo il davanzale dove posizioneremo le zucche intagliate? Sicuramente la tavola, che sia da pranzo o che sia in giardino, per accogliere chi avrà voglia di farci una visita nel giorno di Halloween

Una tavola per Halloween che profuma d’autunno

Halloween

Per una festa di Halloween non esclusivamente dedicata ai più piccoli, l’allestimento della tavola diventa un romantico quadro autunnale. Oltre alle immancabili zucche, magari nelle taglie più piccole e di diversi colori e forme, si possono recuperare agrumi messi a seccare, bastoncini di cannella e foglie cadute dagli alberi del nostro giardino. Per la tovaglia, una stoffa in materiali naturali, yuta, corda o lino, e nei colori caldi dell’autunno.

Una tavola per Halloween in giardino

Halloween

Perché non invitare gli amici, con un tempo clemente nel meteo, e cenare in giardino la sera di Halloween? Basterà un allestimento minimale, dove non dovranno mancare pizzi, candelabri, posate e piatti antichi. Insomma, l’ideale per ricreare un atmosfera un po’ retrò, raffinata ma che vuole comunque ricordare, con le immancabili zucche sul tavolo, che si tratta pur sempre di una festa.

Una tavola per Halloween piena di dolcetti paurosi

Halloween

Halloween è decisamente una festa dedicata ai bambini, complice l’abitudine, tutta americana, del dolcetto o scherzetto, ovvero del girare casa per casa, magari travestiti e truccati, per chiedere ai vicini una caramella, un biscotto, un cioccolatino. E allora sarà bene farsi trovare pronti, con una tavola imbandita con biscotti a forma di teschio, ciambelline paurose, mini muffin con fantasma e tanto altro che la fantasia, e l’abilità in cucina, ci riserveranno.

Scritto da Chiara Alboni
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Carta da parati design moderno: 3 idee per rinnovare l’ambiente!

Come arredare la casa in perfetto stile autunnale

Leggi anche
Contents.media