Home » Arredamento » Arredamento stile optical bianco e nero: un trend mai scontato

Arredamento stile optical bianco e nero: un trend mai scontato

Un trend significativamente crescente in questi ultimi anni è arredare casa in stile optical bianco e nero. Questi due colori opposti, spesso utilizzati assieme per creare un contrasto, possono essere utilizzati creando un equilibrio visivo.
Questo accostamento, utilizzato molto nella moda, ha preso piede anche nel design. Arredare casa in baco e nero significa andare oltre questi due cromie, in altre parole significa utilizzare questi due colori abbinandoli ad altri toni per creare contrasti interessanti.

L’arredamento in bianco e nero conferisce alla vostra casa un’atmosfera raffinata e chic in quanto si tratta di due toni neutri che si prestano a qualsiasi gioco di abbinamento. Basti pensare ai colori pastello o al calore del legno.
Per utilizzare questo abbinamento basta seguire alcuni semplici accorgimenti. Se vi state chiedendo quali, ecco i nostri consigli sull’arredamento in stile optical bianco e nero.

Soggiorno in bianco e nero

Le origini dello stile

Lo stile optical bianco e nero affonda le sue radici nella Op (Optical) Art, un movimento artistico nato nei favolosi anni ’60. Lo stile si diffuse inizialmente negli Stati Uniti dove si diffuse lo studio della percezione visiva attraverso le illusioni ottiche.
Questo movimento, oltre ad ottenere molto successo, fu anche criticato. Divenne un faro d’ispirazione per molti stilisti come Ossie Clark e Yves Saint Laurent.

Bianco e nero moda anni '60
Da allora il bianco e il nero sono diventati i protagonisti di questo abbinamento che conquista sempre di più chi lo osserva garantendo un effetto mai scontato grazie alla fusione cromatica di queste due tonalità opposte.

Arredamento stile optical bianco e nero: design

Effetti ottici e giochi tridimensionali sono alcuni degli elementi tipici dell’arredamento in stile optical bianco e nero. Il bianco e nero sono due colori neutri che bisogna utilizzare senza strafare. Queste due tonalità ci danno l’opportunità di utilizzare altre tonalità diverse in modo da creare un netto contrasto.

Design optical bianco e nero
Il design si ispira a questo accostamento per creare nuovi concetti d’arte che vanno oltre i confini del design. Sono molti i designer e gli architetti che si sono avvicinati allo stile optical, come, ad esempio Daniel Libeskind o Tom Dixon.
Molti sono gli oggetti nelle nostre case come piatti, brocche o bicchieri che prendono vita grazie allo stile optical.

Le pareti

Per arredare in bianco e nero bisogna partire, senza dubbio, dal colore delle pareti. Le pareti bianche creano un contrasto con il pavimento nero. Potete scegliere tra diverse tonalità di bianco come, l’avorio, il grigio chiaro o il bianco perlato. Le pareti bianche massimizzano gli spazi e aumentano la percezione dell’illuminazione nelle varie stanze.

Parete bianca
Per un effetto più chic vi suggeriamo una tinteggiatura con stucco alla veneziana che trasuda un effetto marmoreo ed elegante.
Se preferite, invece, optare per le pareti nere, vi consigliamo di dipingere solo alcune pareti della casa di questo colore perché essendo scuro potrebbe ridurre l’illuminazione del vostro ambiente.

Carta da parati

Negli utili tempi, invece, per le pareti può essere utilizzata una carta da parati con stampe iconiche e di tendenza capace di donare eleganza all’ambiente. C’è anche la possibilità di realizzare una parete lavagna di colore nero, ideale per la vostra cucina dovete potete appuntare la vostra lista della spesa o le ricette.

Parete effetto lavagna

I colori

Lo stile optical bianco e nero permette di ricorrere a molte sfumature e palette che permettono di creare abbinamenti cromatici interessanti. Vi suggeriamo di prendere in considerazione il grigio in tutte le sue varianti, come il fumo, il silver e il grigio polvere.

Colori optical bianco e nero
Un’ultima tendenza è quella del greige, ossia l’accostamento del grigio con il beige.
Un tocco vincente è utilizzare l’oro che crea un tocco di luce e esalta sia il nero che il bianco.

I complementi d’arredo

Non potete dimenticarvi delle decorazioni e dei complementi d’arredo per arredare la vostra casa in perfetto stile optical bianco e nero!
Tende, cuscini, quadri, cornici, tutto deve essere in linea con il vostro stile. A tal proposito, vi consigliamo tappetti con effetti geometrici, bianche porcellane e oggettistica in acciaio.

Decorazioni bianco e nero
Ogni elemento deve essere in pietra, legno, metallo, marmo o acciaio per creare un ambiente rilassato, ma interessante.

Alcuni esempi di arredo

Una volta capito quali colori utilizzare e sopratutto come abbinarli, ecco come potreste areedare alcune stanze della vostra casa.

La cucina

Il bianco e nero sono un’accoppiata vincente anche per la cucina. I mobili bianchi con dettagli neri o viceversa sono perfetti per una composizione bicolore. L’acciaio conferirà alla vostra cucina un aspetto moderno. Se preferite, invece, un ambente più caldo e accogliente allora vi consigliamo il legno.

Cucina bianco e nero
Vi consigliamo una cucina a isola total white con un piano di lavoro nero abbinato al pavimento scuro per rendere l’ambiente più chic.
Potreste decorare le pareti della vostra cucina ricorrendo a una carta da parati o a piastrelle.

Il bagno

Lo stile optical è perfetto per un bagno bianco e nero. Pareti e sanitari bianchi danno luce all’ambiente abbinati a rubinetti neri del lavabo e della doccia con accessori bicolori come asciugamani o tappeti.
Vi suggeriamo di scegliere profili neri della doccia che incrociano i cristalli esaltando le geometrie per uno stile moderno.

Bagno in bianco e nero
Per quanto riguarda le pareti, potreste optare per delle pareti bianche o delle piastrelle scure per creare un contrasto.

Il salotto

Dai divani agli arredi, dalle pareti ai rivestimenti, il bianco e il nero si adattano anche al vostro soggiorno. È importante assicurare un contrasto che non crei confusione e che garantisca una certa armonia nell’ambiente.

Soggiorno bianco e nero
Per quanto riguarda i pouf, le tende o i rivestimenti di divani e poltrone, potreste scegliere motivi a scacchi o a righe che, oltre a essere eclettici, trasudano anche creatività.
Delle mensole in bianco e nero valorizzano le pareti del vostro soggiorno.

La camera da letto

Una camera da letto in stile optical bianco e nero è elegante e glam. Potete utilizzare questo accostamento con delle lenzuola in raso abbinati ai cuscini e ai complementi d’arredo.
Queste due tonalità sono perfette sia per una camera da letto classica che per una moderna. Pensate, ad esempio, a cuscini di colore corallo o a tende con motivi moderni per ricreare un’atmosfera emozionale.

Camera da letto bianco e nero
Per le pareti, invece, vi consigliamo delle carte da parati con geometrie ed effetti optical black and white per un ambiente ricercato.

Camera da letto optical bianco e nero

Scritto da redazione online

Idee per porte da interno: tipologie e materiali

Arredamento color sabbia: come decorare con i colori del deserto

Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.