Camera da letto di colore viola: idee e consigli

Il colore viola non sarà il più diffuso per una camera da letto ma è una tinta fashion e dal significato profondo: vediamo come collocarlo in casa.

Le caratteristiche del colore viola ci giungono dalla teoria cromatica, partendo dalla analisi dei primari che lo compongono. Essendo il viola l’unione di rosso e blu, è anche l’unione dei significati di queste due cromie. Il rosso rappresenta la forza e l’energia, mentre il blu simboleggia la calma e la malinconia.

Colore viola: che significa

Il colore viola stimola il desiderio di legame con il prossimo e la creatività, inibendo la razionalità. Nel Medioevo, a questa tinta era associato un cattivo presagio, specialmente per artisti e attori.

Il viola è un colore freddo se si utilizza la stessa quantità di rosso e blu per ottenerlo e si scalda all’aumentare della quantità di rosso. Negli ultimi tempi, il colore viola è sempre più apprezzato nei campi del design, della grafica, della moda e anche dell’arredamento.

Arredamento e rivestimenti

Nelle abitazioni moderne, arredate in stile contemporaneo, il colore viola viene utilizzato nella pittura di pareti oppure nella colorazione di arredi e complementi. È ormai diffuso anche nel contract, per personalizzare interni di hotel e residence. Una parete viola collocata in stanze con grandi finestre, capaci di inondarla di luce naturale, è gradevolissima.

L’utilizzo di piastrelle viola porta vivacità in cucina e modernità in bagno, rendendo ambedue gli ambienti di grande impatto. Per abbinare questa particolare cromia non si fatica come qualcuno potrebbe pensare. Bianco, grigio e marrone sono tinte che non hanno problemi a coniugarsi con il colore viola. Anche inserirlo in un solo mobile, su una sola parete o nella biancheria a vista darà origine a un ambiente deciso e originale.

Il viola in camera da letto

colore-viola-camera-da-letto

Il colore viola è molto forte, specialmente nelle sue tonalità più scure. Per tal motivo, è sovente sufficiente utilizzarlo su una sola parete e sposarlo con toni neutri, richiamando magari il viola con qualche elemento d’arredo o nella biancheria del letto. Si possono trovare in commercio anche testiere letto imbottite in questa colorazione.

Del mobilio grigio è la cornice ideale per una stanza da letto con colorazione principale in viola. Se optiamo per mobili in questa tinta, valutiamoli opachi, più adatti a una camera. Se invece tinteggeremo la parete di questo colore per abbinarla con arredo bianco, via libera a mobili lucidi.

Leggi anche: “Testiere imbottite, la nuova tendenza chic per la vostra camera da letto

Colore viola in camere per ragazzi

Da tempo ormai il colore viola è utilizzato nelle camere per bambini e ragazzi. In questo particolare sottoinsieme sono sfruttate tutte le nuance tra il lilla e il ciclamino, tendenzialmente più chiare per femmine e meno per maschi, anche se non per forza. Ciascuna di queste varianti si abbina ottimamente al bianco.

Una particolarità che possiamo copiare dalle camere per bimbi è quello del dettaglio in viola: pomelli, carte da parati, sedie, tappeti oppure libreria sono splendidi così colorati.

Occorre della fantasia per arrredare con il viola; non a caso è il colore della creatività!

Leggi anche: “Scegliere i mobili per la camera da letto: consigli essenziali

Scritto da Mattia Mezzetti
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ristrutturare casa: come proteggersi con il giusto abbigliamento

Come raggruppare le piante d’appartamento: preziosi consigli

Leggi anche
Contentsads.com