Come raggruppare le piante d’appartamento: preziosi consigli

Il raggruppamento delle piante d'appartamento può essere molto utile per una serie di motivi.

Raggruppare le piante d’appartamento può essere molto importante e gratificante. Non c’è niente di meglio che entrare in una stanza ed essere circondati da una tonnellata di piante. Ed è ancora meglio quando ci sono angoli di una casa in cui ci sono molte piante raggruppate.

Ci si sente come in una giungla.

Molte persone raggruppano intenzionalmente le loro piante d’appartamento. Sia che lo si faccia per tenere le piante vicine tra loro, in modo da facilitarne la cura, sia che lo si faccia perché ha un aspetto gradevole, il raggruppamento delle piante d’appartamento può essere molto utile per una serie di motivi. È esteticamente piacevole raggruppare le piante e può aggiungere immediatamente qualcosa di speciale al vostro spazio.

È anche un ottimo modo per ridurre i tempi di annaffiatura: se le piante sono vicine tra loro, non è necessario girare per casa con un annaffiatoio in mano, cercando di ricordare quali piante devono essere annaffiate quel giorno.

Come raggruppare le piante d’appartamento

Se posizionate le piante d’appartamento una vicino all’altra, vedrete che non solo semplificherete la cura delle piante, ma avrete anche un bell’aspetto. Create gruppi in base alle esigenze di cura, alle dimensioni o alla forma. Esercitate il vostro pollice verde raggruppandole su un grande vassoio di ciottoli o addirittura mettendole in vaso nella stessa fioriera se hanno le stesse esigenze. Le composizioni di piante sono un modo davvero unico di mettere in mostra il vostro verde preferito, quindi cercate un bel vaso e date sfogo alla vostra creatività. Se le piante hanno le stesse esigenze, dovrebbero prosperare insieme.

Potete anche disporre le piante in modo stratificato, collocando le piante più alte sul retro e quelle più piccole sul davanti. In questo modo si crea un angolo lussureggiante in casa o su uno scaffale.

come raggruppare le piante d'appartamento

Come raggruppare le piante con successo

Quando raggruppate le piante, assicuratevi di non affollarle. Senza un flusso d’aria sufficiente, l’accumulo di umidità causerà malattie e parassiti. Marciume radicale, funghi delle foglie e moscerini del fungo trovano casa in condizioni di umidità. E se le piante sono vicine tra loro e vi ritrovate con parassiti o moscerini, potrebbero facilmente diffondersi e infettare l’intera collezione! Invece di posizionarle molto vicine, lasciate qualche centimetro tra un vaso e l’altro.

Siate creativi con le dimensioni e la collocazione delle piante! Raggruppate piccole piante da davanzale con grandi piante da terra per trovare un’estetica adeguata. Sfruttate lo spazio verticale con scaffali da parete e fioriere sospese. Utilizzate tutto lo spazio che avete a disposizione per creare la giungla indoor perfetta. E non dimenticate di ruotare regolarmente le piante per farle crescere in modo uniforme.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Redazione Online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Camera da letto di colore viola: idee e consigli

Come coltivare il melograno in casa: semplici passi

Leggi anche
Contentsads.com