Come arredare una nursery: crea un mondo a misura di bebè

Crea un mondo a prova di bebè, tutto quello che devi sapere su come arredare una nursery.

Quando si decide di mettere su famiglia bisogna mettere in conto diversi cambiamenti: nello stile di vita, nelle abitudini e, soprattutto in casa. Un bambino ha bisogno di uno spazio in cui crescere in tutta sicurezza e che, al tempo stesso, stimoli la sua curiosità e voglia di scoprire il mondo.

Qui troverai alcuni consigli su come arredare una nursery, spazio fondamentale soprattutto nei primi mesi di vita del bambino.

Come arredare una nursery

Dopo aver visto come cambia la casa con l’arrivo di un bambino è arrivato il momento di entrare nel regno del bebè ovvero la nursery. Il design delle nursery mette a disposizione delle soluzioni davvero innovative, che uniscono sicurezza ed estetica. Per il tuo bambino puoi scegliere diversi stili in base ai tuoi gusti e, chiaramente, agli spazi a tua disposizione.

La scelta migliore sarebbe quella di creare una nursery in grado di crescere con il bambino, quindi con un arredamento in grado di adattarsi alle nuove necessità che arrivano con il passare del tempo, ma vediamo nel dettaglio come puoi arredare la nursery del tuo bebè.

come arredare una nursery

Questione di sicurezza

Essendo destinata a un neonato la sicurezza della nursery va messa al primo posto. Per prima cosa la tinteggiatura della stanza va completata almeno due mesi prima dell’arrivo del bambino, in questo periodo è consigliato tenere aperte a lungo le finestre, così da far arieggiare l’ambiente. Non utilizzate vernici e colle tossiche per evitare fastidi alle vie respiratorie del bambino.

La culla è meglio non posizionarla in un luogo dove possa ricevere direttamente la luce del sole durante il giorno e la luce artificiale durante la notte, ciò disturberebbe il sonno. Evitare anche la finestra, perché il bambino potrebbe essere esposto a degli spifferi.

Assicurarsi di aver ancorato al muro tutte le mensole, lampadari e specchi, per evitare che questi possano cadere accidentalmente.

come arredare una nursery

L’essenziale della nursery

Qui di seguito troverai tutto l’essenziale, ovvero quello che non deve assolutamente mancare all’interno di una nursery e per finire troverai alcuni spunti per l’arredamento in base al sesso del bambino e alcune nursery tema.

come arredare una nursery

La culla

La culla non solo deve essere comoda per il vostro bebè ma anche per voi, in questo modo eviterete inutili sforzi. La scelta migliore sarebbe una culla ad altezza regolabile sarebbe l’ideale, così sarete voi a regolarla in base alle vostre necessità. La sponda abbassabile permette movimenti più agili inoltre le sbarre meglio sceglierle verticali piuttosto che orizzontali, in questo modo il bambino, crescendo, non avrà l’istinto di arrampicarsi per uscire dalla culla.

come arredare una nursery

Il fasciatoio

Esiste di due tipologie: mobile fasciatoio e fasciatoio d’appoggio. Il primo ha dei cassetti da poter sfruttare per organizzare tutto il necessario come pannolini, creme, salviette.

come arredare una nursery

Il fasciatoio d’appoggio, invece, può essere sistemato su qualsiasi piano, questa soluzione è perfetta per chi ha poco spazio a disposizione. Il fasciatoio d’appoggio è preferibile acquistarlo con dei ganci che permettano di bloccarlo sul mobile dove verrà appoggiato.

come arredare una nursery

Cassettiera e armadio

Qui verranno riposti tutti i vestitini del bambino. Il consiglio è quello di acquistare mobili che poi potranno essere sfruttati anche negli anni successivi.

come arredare una nursery

La poltrona per l’allattamento

La nursery è sicuramente il regno del bebè però non dimenticarti di ritagliare uno spazio tutto tuo dove poterti sedere e rilassarti mentre culli il tuo bambino e lo allatti. Scegli un modello a dondolo, in questo modo il movimento della poltrona rilasserà sia te che il bambino.

come arredare una nursery

Come arredare una nursery: stili

Per arredare la nursery del tuo bambino puoi fare affidamento su diverse tipologie di stile, in base ovviamente ai tuoi gusti. Qui troverai alcuni suggerimenti da cui potrai prendere spunto.

come arredare una nursery

Nursery Montessori

La cameretta Montessori premette al bambino di raggiungere un certo grado di indipendenza fin dall’infanzia. In questa tipologia di nursery troverai solamente lo stretto necessario: un lettino basso, il fasciatoio e i giocattoli.

come arredare una nursery

A nanna nella giungla

Questa tipologia di nursery è molto suggestiva, i colori delle pareti e dell’arredamento cattureranno sicuramente l’attenzione del piccolo. Attenzione però quando si fanno queste tipologie di camerette, perché crescendo potrebbe stancarsi di dormire circondato da giraffe e elefanti.

come arredare una nursery

Toni neutri

Utilizzare tonalità neutre è sempre la scelta migliore, in parte perché potrete riutilizzarle per l’eventuale arrivo di nuovi nascituri, ma anche perché parte dell’arredamento potrà essere utilizzato nel corso degli anni, man mano che il bambino crescerà.

come arredare una nursery

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Carta da parati metallizzata: per uno stile moderno

Libreria a colonna di design: soluzioni pratiche ed estetiche

Leggi anche
Contents.media