Come avviare un’attività da interior designer: la guida

Sono molti i fattori che contribuiscono a garantire il successo, e anche in questo caso non è sempre garantito. Ecco come iniziare.

Volete avviare un’attività da interior designer? Se siete appassionati di interior design e pensate che le vostre competenze possano essere utili ad altri, avviare un’attività è un modo fantastico per trasformare la vostra carriera e fare qualcosa che amate.

Tuttavia, sapete già che non è mai così semplice dire di aver avviato un’attività. Sono molti i fattori che contribuiscono a garantire il successo, e anche in questo caso non è sempre garantito.

Come avviare un’attività da interior designer

Scoprite se avete bisogno di una licenza commerciale

Alcune attività, ma non tutte, richiedono una licenza commerciale. Tuttavia, in molti casi è sufficiente registrarsi come lavoratore autonomo e iniziare l’attività. Ciò dipende dal tipo di lavoro che si offre. Il settore sanitario ed estetico o l’edilizia richiedono una licenza commerciale, ma nella maggior parte dei casi non è così per l’interior design.

In generale, se vi considerate un libero professionista (almeno per il momento) la registrazione come lavoratore autonomo dovrebbe essere sufficiente.

Sapere dove si lavorerà

Non sarete in grado di avviare la vostra attività se non avete un posto dove lavorare, ma pagare un ufficio per una sola persona (almeno per ora) sembra superfluo. Il vostro spazio di lavoro può essere ovunque sentiate di essere più produttivi. Può trattarsi di casa, del vostro bar preferito o anche di uno spazio di co-working. Tuttavia, è importante tenere a mente le riunioni con i clienti. Potreste non volerli portare a casa vostra, quindi prendete in considerazione luoghi di incontro adatti nelle vicinanze. Se fate consulenze virtuali, l’ideale è una zona tranquilla come casa vostra.

iniziare attività da interior designer

Mettete in mostra le vostre capacità

Sarà difficile attirare clienti senza un solido portfolio che metta in evidenza le vostre capacità di interior designer. Tuttavia, senza clienti, potreste non avere alcuna prova concreta che siete in grado di fare tutto ciò che affermate di fare. Il modo migliore per ovviare a questo problema è mostrare il design d’interni che avete realizzato nella vostra casa.

Fotografate i progetti precedenti e pubblicateli su Instagram e su altri social media. Non è necessario che questi progetti siano permanenti, ma mostreranno ai potenziali clienti cosa siete in grado di fare. È anche possibile svolgere lavori pro bono per amici o familiari. Inoltre, ricordate che seguire le tendenze e rimanere aggiornati è estremamente importante.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Bagno moderno e minimalista: come rendere chic lo spazio

La casa di Lucio Dalla alle Tremiti: interni, esterni e stile

Leggi anche
Contents.media