Come decorare i piani della cucina senza ingombrare lo spazio

Abbiamo raccolto le nostre migliori idee su come decorare il bancone della cucina senza troppi fronzoli!

Se non avete mai pensato di decorare i piani della cucina, è giunto il momento di cambiare le cose. Scegliere gli elementi giusti – che siano pratici, decorativi o una combinazione dei due – può aggiungere un po’ di personalità necessaria allo spazio che probabilmente è il più utilizzato di tutta la casa.

È il luogo in cui si riuniscono gli amici e la famiglia, dove si fanno le conversazioni mattutine e si gustano gli spuntini di mezzanotte, ma può anche essere un luogo in cui mostrare la propria personalità.

Ricordate però che questo è uno spazio che può facilmente diventare ingombrante, quindi mantenete una visione chiara e concisa. Qui abbiamo raccolto le nostre migliori idee su come decorare il bancone della cucina senza troppi fronzoli.

Come decorare i piani della cucina senza ingombrare lo spazio

Raccogliete una collezione

Utilizzate i vostri piani di lavoro per ospitare le vostre collezioni culinarie, che si tratti di libri di cucina, taglieri o vassoi appoggiati al backsplash per essere esposti. Anche i cucchiai di legno tramandati, una pila di piatti raccolti e i bicchieri incisi su un piccolo vassoio possono costituire un momento di interesse o uno spunto di conversazione quando gli ospiti si riuniscono in cucina. Basta fare riferimento alla mentalità “meno è meglio” per non ingombrare i piani di lavoro della cucina.

Portare la natura in casa

In uno spazio in cui trascorriamo così tanto tempo, prendete in considerazione l’idea di aggiungere una dose di natura all’aria aperta. Scegliete rami tagliati se volete tutta la gloria e (quasi) niente lavoro di un bouquet. Dureranno molto più a lungo delle loro controparti fiorite. I rami alti fanno bella mostra di sé su un’isola, ma gli steli più corti possono essere altrettanto belli se posizionati su un piano d’appoggio che si trova al di sotto di scaffali o mobili aperti. In alternativa, potreste sempre optare per i fiori artificiali.

come decorare i piani della cucina

Limitare la tavolozza dei colori

Per evitare che una cucina piccola diventi troppo impegnativa, limitate la tavolozza a due o tre colori principali. Se gli elementi sul piano d’appoggio creano un effetto monotono, eviteranno che lo spazio appaia pignolo o caotico. Raggruppate gli elementi di colore simile per ottenere un aspetto ancora più ordinato.

Rendetela minimal

Variare le superfici dei piani di lavoro crea interesse visivo e può riscaldare una cucina in un attimo, senza bisogno di preriscaldamento. Quando si mescolano i materiali del piano di lavoro, mantenere il resto dell’arredamento minimal eviterà che l’attenzione si perda o si nasconda dietro i piccoli dettagli. Lo stesso vale se avete un unico materiale per il piano di lavoro in tutto lo spazio, ma preferite che sia quello che fa la differenza. Pensare a dove si vuole che l’occhio cada quando si entra in cucina può aiutare ad orientare l’arredamento del piano di lavoro.

Scritto da Redazione Online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Trucchi per decorare lo spazio esterno e renderlo straordinario

Decorazioni in gesso: arreda casa con le tue creazioni

Leggi anche
Contentsads.com