Come organizzare la credenza: idee semplici e consigli utili

Dalle mensole ai barattoli in vetro, come organizzare in maniera efficiente la credenza della cucina.

A nessuno piace spaventarsi aprendo la credenza della propria cucina per dei barattoli che rischiano di cadere o per il disordine cronico dei oggetti al suo interno. Ecco quindi come organizzare la credenza della cucina, passo per passo.

Come organizzare la credenza: tutti i passaggi

Per riordinare gli ingredienti della credenza non serve moltissimo tempo, basta solo organizzarsi bene. Che si tratti di mensole o di una dispensa, il concetto non cambia!

Organizzare dispensa3

La prima mossa da cui partire è quella di mettersi davanti alla credenza, aprirla e svuotarla completamente.

Partire da zero servirà a dare più ordine e a finire più velocemente.

Divisione in categorie

Altra fase preliminare è quella di dividere gli ingredienti in categorie, pensando a quanto frequentemente gli oggetti vengono usati, alle loro dimensioni, al loro stato e alla loro conservazione (che siano solidi, liquidi, in bustina, in barattolo, ecc…).

Organizzare dispensa2

Al posto giusto

Dopo aver diviso tutti gli oggetti da riporre nella credenza, bisognerà pensare al posto più adatto per ognuno di questi.

Ad esempio, i più pesanti andranno nei ripiani inferiori, mentre gli ingredienti che vengono usati più spesso dovranno rimanere sempre a portata di mano. I ripiani più in alto è meglio lasciarli agli oggetti/ingredienti che vengono utilizzati più raramente.

Riconfezionare in barattoli

Un modo per far apparire gli ingredienti nella credenza più ordinati ed esteticamente più carini, è quello di spostarli dalle loro confezioni a barattoli in vetro o plastica. L’esempio più semplice è quello di semi, cereali, pasta o altri ingredienti di cui si possano eliminare le confezioni in plastica e cartone, tutte diverse tra loro, per dare un aspetto più omogeneo e ordinato con barattoli in vetro. In questo modo saranno anche protetti da eventuali tarme o altri insetti.

Organizzare dispensa

Bustine e scatole

Per gli ingredienti più piccoli, come alcuni condimenti o altri ingredienti in polvere, venduti in piccole dosi, potrebbe essere una buona idea quella di conservarli insieme in scatole o buste trasparenti. In questo modo saranno più facili da trovare e occuperanno meno spazio.

La divisione in mensole e scomparti

Oltre a riorganizzare gli ingredienti e gli oggetti presenti nella credenza, potrebbe essere necessario cambiare la divisione degli spazi al suo interno. Per rendere più agevole la nuova disposizione, si potrebbero aggiungere o togliere delle mensole, ed eventualmente inserire nuovi divisori. L’importante è ristrutturare gli spazi in base al nuovo ordine.

Organizzare dispensa1

Gli ultimi accorgimenti

Un’altra idea molto pratica è quella di mettere in primo piano gli ingredienti più vecchi (quelli vicini alla data di scadenza), rispetto a quelli appena acquistati. Per rendere questa distinzione evidente a colpo d’occhio, basterà mettere i cibi in scadenza davanti, e lasciare dietro quelli più nuovi.

Alcune persone trovano molto utile aggiungere una lavagnetta o una bacheca per lasciare avvisi, ad esempio quando si è a corto di un ingrediente.

Organizzare dispensa4

Scritto da Andrea Elisa Nasta
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come scegliere il tavolo da pranzo: una guida utile e completa

Novità cucine 2021: elementi, materiali e colori di tendenza

Leggi anche
Contents.media