Come pianificare la disposizione di una stanza

Ecco come sfruttare al massimo il tuo spazio.

Le ristrutturazioni possono costare un sacco di soldi, quindi vale la pena prendere tempo per pianificare la disposizione di una stanza. Prima di tutto, investi in un buon metro a nastro che arrivi almeno a 3-4 metri. Misurazioni sbagliate portano a una cattiva pianificazione e disposizione dello spazio.

Misura accuratamente la tua stanza e tracciala su un pezzo di carta o fallo digitalmente. Assicurati di includere tutte le porte e gli spazi, oltre a finestre, nicchie, termosifoni e mobili fissi.

Può essere difficile farlo bene, quindi dedica del tempo a questa fase e fatti aiutare da un amico, se necessario. Infatti, bisogna prestare attenzione a determinati errori che potrebbero sconvolgere negativamente l’aspetto di una stanza.

Disposizione di una stanza piccola

Una stanza è considerata piccola se qualsiasi dimensione è inferiore a 3m, quindi qui avrai bisogno di un uso efficiente dello spazio e di tavolozze chiare per creare una sensazione di ariosità. La luce naturale fa sembrare una stanza più grande, quindi non affollare le finestre con tessuti ingombranti. Alcuni elementi accattivanti negli angoli possono allungare la stanza, facendola sembrare più grande.

Le stanze lunghe e sottili, dove una lunghezza supera i 3 metri, hanno bisogno di un’illuminazione intelligente e beneficeranno della suddivisione in zone. Gli oggetti di dimensioni eccessive possono assorbire lo spazio, e mantenere il passaggio principale su un lato aiuterà il flusso della stanza.

Disposizione di una stanza grande

Le stanze grandi, dove una dimensione è più lunga di 9m, possono sembrare una benedizione, ma gli oggetti possono sentirsi persi. Le grandi piante aiutano a creare una sensazione accogliente, mentre i colori bicolore delle pareti spezzano la stanza e, di nuovo, le zone possono aiutare a fornire funzioni multiple. I pezzi di spicco funzionano bene nelle stanze grandi, quindi cerca oggetti che possano essere un punto di conversazione e offrire un punto focale.

come pianificare la disposizione di una stanza

Elementi essenziali

Per pianificare efficacemente la stanza, è necessario distaccarsi dal suo uso attuale. Elenca tutte le funzioni che hai bisogno di ospitare – sia che si tratti di relax, intrattenimento, spazio per l’ufficio, rifugio per bambini, zona giorno per adulti – letteralmente tutto ciò che vuoi che sia.

Una volta misurata la stanza, segna sulla bozza i punti elettrici, i termosifoni e tutto ciò che non può essere spostato. Successivamente, hai una tela bianca su cui lavorare. Puoi ritagliare piccoli modelli 2D dei mobili che possiedi o che vuoi comprare, poi puoi metterli sulla bozza della stanza e li sposti finché lo spazio funziona per te.

Disegna delle linee come se una persona si muovesse nella stanza in modo da poter valutare il flusso. È possibile, naturalmente, utilizzare molte risorse online per aiutare nella pianificazione dello spazio. Ci sono diversi siti e software che ti permettono di costruire la tua stanza da zero e poi puoi giocare con diversi mobili e applicare colori alle pareti, pavimenti e illuminazione per avere una buona idea di ciò che funziona. Ti consigliamo di farlo, soprattutto se stai lavorando a un progetto di grandi dimensioni.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Disposizione della stanza: gli errori da evitare

Bonus casa nel 2022: ottime opportunità di risparmio

Leggi anche
Contents.media