Come prendersi cura del giardino sul balcone: preziosi consigli

Ecco tutto ciò che dovreste sapere in merito, dalle misure di sicurezza alle piante migliori per il vostro spazio esterno.

Quanto vi piacerebbe avere un giardino sul balcone? Per molte persone, stare all’aria aperta e connettersi con la natura è più importante ora che prima della pandemia. Gli studi dimostrano che trascorrere del tempo circondati da piante può migliorare il sistema immunitario, alleviare lo stress e ottimizzare la produttività, la prontezza mentale e il benessere.

Cosa sapere prima di avere un giardino sul balcone

Scoprite se il vostro condominio vi permette di averne uno

Prima di trasformare il vostro balcone in un orto urbano, informatevi se il vostro condominio lo consente. Controllate il regolamento per sapere se potete portare le piante sul terrazzo e che tipo di piante sono accettate. Alcuni complessi residenziali vietano ai proprietari di casa di mettere piante sul balcone, mentre altri permettono solo i fiori.

Se volete piantare ortaggi, chiedete al proprietario del palazzo, perché potrebbe negare la possibilità di piantarli a causa dei parassiti e degli uccelli che attirano.

Considerate la struttura del balcone

Sapete qual è la capacità di carico strutturale del terrazzo? Prima di portare sul balcone vasi da fiori o accessori per il giardinaggio, assicuratevi che possa sopportare il peso dei vasi riempiti di terra.

I vasi di ceramica e di terracotta sono piuttosto pesanti, quindi se la struttura del vostro balcone non è abbastanza robusta, potrebbe danneggiarsi. Potrebbe essere necessario sostituire i vasi di ceramica con contenitori di plastica, riso o vetroresina.

Se volete coltivare le piante in vasi da fiori, utilizzate una miscela di terriccio leggera per evitare che la struttura del balcone ne risenta. Inoltre, utilizzate vasi che non si rovescino a causa del vento, creando pericoli per i pedoni.

Come scegliere le piante giuste

Sicuramente vorrete fiori e piante che prosperino nel vostro giardino sul balcone. Ma poiché è la prima volta che prendete in considerazione l’idea di piantare fiori in città, non sapete quali specie scegliere. È facile innamorarsi di alcune erbe e fiori al vivaio perché sono bellissimi, ma non dovreste portarli a casa solo perché vi piacciono.

curare il giardino sul balcone

Vi forniamo alcuni consigli sui fattori da considerare quando scegliete le piante per il vostro balcone.

Spazio – indipendentemente dalle dimensioni del vostro balcone o della vostra terrazza, potete mescolare una varietà di fiori ed erbe per aggiungere vitalità, carattere e struttura al vostro spazio esterno.

Se avete un balcone spazioso, scegliete piante più alte che possano fare un po’ di ombra durante le calde giornate estive. Se invece avete un terrazzo più piccolo, costruite un giardino verticale.

Manutenzione – alcune piante hanno bisogno di maggiore cura e protezione perché sono piuttosto sensibili agli agenti atmosferici. Inoltre, il vostro balcone potrebbe non ricevere la stessa quantità di luce solare per tutto l’anno e potreste dover spostare alcune piante per assicurarvi che siano esposte alla quantità di luce solare di cui hanno bisogno per crescere sane. Tuttavia, il compito di curare il vostro orto urbano non dovrebbe intimorirvi, perché potrete imparare pian piano tutto ciò che riguarda la cura delle piante.

Luce solare – un fattore essenziale da tenere in considerazione è la quantità di luce solare che il balcone riceve quotidianamente.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Elementi essenziali da avere in camera da letto

Come organizzare l’ufficio di casa con la tecnologia

Leggi anche
Contents.media