Come pulire la casa in modo efficiente: semplici soluzioni

Il segreto per riordinare velocemente ogni stanza della tua casa? Vieni a scoprirlo!

Qualche anno fa, abbiamo scoperto di aver sbagliato a pulire la casa. Eravamo in una stanza d’albergo, quando una cameriera entrò e spruzzò una soluzione su ogni superficie… per poi andarsene. Proprio quando pensavamo che se ne fosse dimenticata, è tornata.

Ha pulito per meno di due minuti con un panno sottile e asciutto, e tutto il posto brillava. Francamente, non ci era mai venuto in mente di far fare tutto il lavoro a una soluzione, così le chiedemmo cosa avesse usato.

I professionisti delle pulizie hanno trucchi brillanti per pulire in modo efficace. Ecco alcuni modi per velocizzare la pulizia e renderla davvero efficiente. Queste strategie saranno perfette anche per i piani del bagno, permettendo loro di splendere.

Il modo migliore per pulire la casa

L’errore più grande che le persone fanno è pulire stanza per stanza (questa si chiama “pulizia a zone”). È una soluzione troppo lenta! Puoi pulire la tua cucina in quattro ore, o pulire tutta la tua casa da cima a fondo in quattro ore. Molte persone si concentrano su un’area – ad esempio, facendo un super lavoro di pulizia dei contatori – e non arrivano mai ai fornelli, per non parlare della stanza successiva. In realtà, pulire le cose e andare avanti è veloce ed efficiente.

La maggior parte dei professionisti sono a favore della “pulizia dei compiti”: completare un compito, come spolverare, in tutta la casa, prima di iniziare il successivo. Si cammina un po’ di più, quindi è un buon allenamento, e troviamo che sia più veloce perché si ha la mentalità di continuare a muoversi. Segui questi passi e tutta la tua casa brillerà in quattro ore se sei un principiante, in due ore e mezza se diventi un professionista. Ricorda, inoltre, di effettuare un sano decluttering regolarmente.

La nostra guida definitiva alla pulizia

Il piano d’attacco consigliato? Dall’alto in basso, da sinistra a destra. Per ogni compito, inizia dal punto più alto della stanza (se spolveri, ciò potrebbe significare scaffali alti), e muoviti da sinistra a destra attraverso la stanza. In questo modo non si perde nulla e non si fa cadere accidentalmente la polvere sui ripiani inferiori già puliti.

Spolverare la casa

Spolvera ogni stanza, compresi i lati superiori di tutti i mobili, i lati inferiori degli scaffali e tutti i corrimani, così come le cornici dei quadri, gli schermi televisivi e i soprammobili. Per sbarazzarti delle impronte, inumidisci un panno in microfibra con acqua calda.

come pulire la casa in modo efficace

Pulire i tessuti

Attraversa la casa e rifai i letti; pulisci i cuscini o le coperte. Spazzola le superfici dei mobili con un’estensione dell’aspirapolvere, se necessario.

Pulire specchi e vetri

Pulisci gli specchi e le finestre di tutta la casa. Consiglio: usa un panno in microfibra bagnato e uno asciutto. In questo modo, non lascerai striature.

come pulire la casa

Pulire le superfici

Pulisci tutte le superfici e i banconi di tutta la casa, disinfettando se necessario. Assicurati di pulire tutti i posti che le dita toccano, come le maniglie delle porte, gli interruttori della luce, i telecomandi della TV e i telefoni. Questi sono i posti che le persone dimenticano e che trattengono davvero i germi.

Pulire la cucina e il bagno

Cammina e spruzza il detergente su vasche, lavandini e gabinetti. Torna indietro e strofina. Poi, in cucina, pulisci l’interno del microonde e gli sportelli degli armadietti e degli elettrodomestici.

Pulire i pavimenti

Spazza, poi passa lo straccio o strofina i pavimenti del bagno e della cucina, e qualsiasi altro pavimento che ne abbia bisogno.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le tendenze di interior design nel 2022: cosa cambierà

Palazzo del Quirinale: lo stile degli interni e delle stanze

Leggi anche
Contents.media