Come pulire pavimento in marmo: rimedi fai da te

Idee e consigli su come pulire al meglio un pavimento in marmo.

Il marmo è un materiale di grande pregio, illumina gli ambienti, ma per essere d’effetto deve mantenere la sua lucidità ed il suo splendore. Se iniziano a presentarsi macchie o aloni, potrebbe contribuire a conferire a tutto l’ambiente un aspetto trasandato e sciatto, poco curato.

In questo articolo vi mostreremo come pulire un pavimento in marmo e mantenere viva la sua lucentezza.

Come pulire pavimento in marmo

Il marmo è un materiale che si sposa benissimo con molti stili, dal moderno, al minimal, allo shabby chic. È però prodotto un po’ difficile, che necessita di grande cura.

Advertisements

Se trascurato infatti può presentare aloni, che oltre a rovinare alla lunga il pavimento, daranno un’aria sciatta alla stanza. Per ovviare a questo problema in questo articolo vi illustreremo come pulire in maniera efficace, a casa vostra, il vostro pavimento in marmo, utilizzando prodotto che avete già in casa, oppure comprandone di specifici.

Panno umido

Può sembrar banale, ma solitamente, un panno umido, bagnato con dell’acqua calda, può essere un life saver se il marmo non ha ancora assorbito le macchie, che siano di caffè, vino o olio. Evitate di sfregare con troppa forza, altrimenti rischierete di rovinare il marmo. Attenzione poi, ricordatevi di asciugare subito, lasciando evaporare l’acqua, rischierete di creare delle macchie di calcare difficilmente eliminabili.

Acqua ossigenata

Chi non ha dell’acqua ossigenata a casa? È un prodotto fondamentale, sia per i più piccoli che per i più grandi, in quanto, gli infortuni domestici, sono all’ordine del giorno. Oltre a poter essere usata per la propria persona, può essere utilizzata anche per curare il marmo. Bagnando un panno con dell’acqua ossigenata, riuscirete ad estrarre la macchia dalla superficie del vostro marmo bianco. Attenzione anche qui a non grattare con troppa forza, rischiereste di graffiare il marmo, e allora dovreste rivolgervi ad un professionista.

Bicarbonato

Il bicarbonato di sodio è un ottimo elemento per smacchiare e lucidare il marmo. Vi basterà impastare il bicarbonato con dell’acqua e creare una pasta delicata, leggermente abrasiva, che vada a rimuovere lo sporco. Il bicarbonato infatti, presenta dei microgranuli che ti aiuteranno a levare le macchie, inoltre, grazie al potere lucidante, riuscirai anche ad illuminare il marmo. Insomma, con un solo prodotto si possono ottenere più benefici.

Sapone di Marsiglia

Il sapone di Marsiglia è molto usato per molteplici scopi. Lo si può quindi utilizzare, grazie al suo potere sgrassante, anche per eliminare le macchie da un pavimento in marmo. Usatelo in combinazione con il bicarbonato, sgrasserete così il pavimento e al contempo lo luciderete. Ricordatevi ancora però, di non applicare troppa forza, il marmo, sebbene non sembrerebbe, è un materiale poroso e delicato.

Detergenti per il marmo

Questo ultimo metodo ovviamente, non è fai da te, ma richiede la presenza di un detergente specifico. Se i metodi che vi abbiamo illustrato prima non hanno funzionato, dovrete per forza optare per questo. Scegliete un detergente apposta per il marmo, è infatti più delicato rispetto ad uno smacchiatore tradizionale, e diluitelo con acqua. Così facendo dovreste riuscire a smacchiare il vostro pavimento con successo.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Nuovo ufficio Chiara Ferragni a Milano: tra California e glamour

Come scegliere l’armadio per la camera da letto: modelli e valutazioni

Leggi anche
Contents.media