Home » Arredamento » Come sfruttare un balcone piccolo: segreti e suggerimenti

Come sfruttare un balcone piccolo: segreti e suggerimenti

Ogni balcone ha il suo fascino. Questi luoghi di casa, e del cuore, sono quelli che, talvolta, permettono di dare più spazio alla propria personalità. Infatti, che sia improntato a uno stile zen o rustico, elegante o pratico, allestire un balcone significa esprimere sempre qualcosa di sé. Ma come fare quando si vuole arredare un balcone piccolo, come sfruttare questo spazio al meglio?

Come sfruttare un balcone piccolo

In questo articolo scopriremo tutti i segreti per sfruttare gli spazi di un balcone per arredarlo al meglio, secondo i propri gusti.

Prima di iniziare bisogna verificare che:

  • le altezze siano sfruttabili;
  • il balcone sia dotato di ringhiera o muratura;
  • gli angoli siano liberi e fruibili;
  • la pavimentazione soddisfi il nostro gusto estetico.

Il balcone potrebbe avere un’attitudine all’uso esclusivo e personale, oppure funzionare anche come luogo per accogliere ospiti, qualora si volesse consumare un fugace aperitivo. È per questo che, alleati indispensabili dei piccoli balconi sono gli arredi pieghevoli.

Attualmente, sul mercato è possibile reperire sedie, tavolini, panche e ogni tipo di arredo pieghevole che, all’occorrenza, può essere aperto e usato comodamente. Una volta esaurita la loro funzione e ripiegati, torneranno a occupare pochissimo spazio.

arredi pieghevoli

I veri protagonisti dell’arredamento dei piccoli balconi, però, sono gli angoli che, nella maggior parte dei casi, restano inspiegabilmente vuoti anche quando il metraggio dello spazio a disposizione permette soluzioni più ardite.

Per sfruttare un balcone piccolo, sia esso di pianta quadrata o rettangolare, i punti di intersezione tra le pareti devono essere usati per collocare divanetti o panche angolari. In questo modo, si creerà un importante spazio di conversazione cui gioverà anche il fatto di essere spazialmente accolti in una sorta di nicchia.

Si potrebbe anche prendere in considerazione uno stile più bohemiènne, stendendo direttamente sul pavimento cuscini, pouf e tappeti da esterno.

balcone piccolo

Piante e pavimentazione

Senza dubbio, il balcone è il punto di raccolta ideale per esporre piante di ogni tipo, aromatiche, ornamentali, sempreverdi o in fioritura. Sfruttare un balcone piccolo senza dover rinunciare ai vasi preferiti significa utilizzare le zone non calpestabili: in parole povere, ringhiere ed elementi verticali.

Innumerevoli sono le soluzioni che arrivano dal mondo dell’arredamento per allestire un giardino verticale. È chiaro che un piccolo balcone con giardino verticale risulterà più caldo, accogliente e rilassante.

giardino verticale

Ultimo consiglio per valorizzare al meglio il poco spazio a disposizione è quello di giocare con l’optical. Un balcone vuoto non ci sembra piccolo perché mancano elementi di contrasto.

È per questo che, in caso di balcone di ridotte dimensioni, il pavimento dovrebbe giocare un ruolo importante. Le possibilità di azioni sono due:

  • arredare il balcone con i toni emergenti dal pavimento;
  • intervenire attivamente anche sulla pavimentazione, qualora questo non soddisfi il nostro gusto.

Nel primo caso, le opzioni sono spesso ridottissime, visto che, di solito, gli esterni impiegano mattonelle che richiamano l’effetto pietra. In casi come questo, per illudere spazi più grandi, si dovrebbe tendere a colori tenui. Nel secondo caso, invece, interverremo applicando rivestimenti per pavimentazioni esterne, come pannelli di legno a posa immediata o manti di erba sintetica.

erba sintetica

Scritto da redazione online

Arredamento ecosostenibile fai da te: di cosa si tratta

Bonus affitto 2020 in Lombardia: come funziona

Lascia una recensione

1000
  Sottoscrivi  
Notificami
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.