Cucine di design da esterno: idee e consigli per la tua cucina estiva!

Le cucine di design da esterno sono un modo per vivere in modo diverso giardini e terrazze. Il tocco di design che mancava per il centro della festa!

Le cucine di design da esterno sono il tocco di classe per realizzare un terrazzo green o per far risaltare un giardino retrò con qualcosa di contemporaneo.

Evoluzione dei grill, le cucine di design da esterno sono ottime per creare un ambiente elegante all’esterno e per ottenere una zona giorno esclusiva per feste ed eventi in casa.

Quali caratteristiche devono avere? Idee e consigli.

Cucine di design da esterno: caratteristiche

Le cucine di design da esterno sono collegate alla rete elettrica e, se hanno il lavabo, anche alla rete idrica. Rispetto alle cucine da interno, sono più resistenti per resistere alle intemperie e hanno una superficie che permette di cucinare anche fuori. Lo stile, però, dipende da gusti e stili di arredo. Per questo, sono cucine flessibili e di classe.

Ecco quali sono gli stili più comuni.

Moderne

cucine di design da esterno

Le cucine moderne si adattano a un arredamento esterno e interno contemporaneo. Sono ottime se la terrazza o il giardino sono collegate all’interno, attraverso una porta finestra o una porta a vetri. L’effetto a specchio è unico e molto sofisticato. Questa modalità non ha bisogno di troppi elementi per la cucina esterna, ma può essere utile mettere una copertura, da rimuovere quando arriva la sera.

In muratura

cucine di design da esterno

Le cucine di design da esterno in muratura sono ideali per un giardino retrò, per una terrazza con pavimentazione in legno o a effetto legno, o ancora quando si ha un gusto classico in fatto di arredo.

La muratura non sarà collegata a una parete e si potrà installare un forno a legna per stupire gli ospiti. Se si fa questa scelta, è bene realizzare una pavimentazione ignifuga per sicurezza.

Modulari

cucine di design da esterno

Le cucine di design da esterno modulari o prefabbricate sono la soluzione ideale per ottimizzare un angolo esterno, senza collegamento all’interno della casa. Si possono inserire più accessori, per un effetto completo e dinamico. L’arredamento è minimal e funzionale, ma si può pensare a qualche ricetta più complicata per stupire gli amici.

Cucine di design da esterno: cosa devono avere

cucine di design da esterno

Le cucine di design da esterno devono avere:

  • una griglia per arrostire carne e pesce;
  • una piastra per cuocere velocemente. Di solito, non sono cucine che hanno i classici fornelli, anche per una questione di sicurezza;
  • un forno, per scaldare o completare la cottura;
  • una superficie di appoggio;
  • un lavandino (opzionale).

Quando si sceglie la cucina esterna, ci sono degli elementi da valutare. Lo spazio, cosa fare se piove, come usare la cucina anche in inverno sono alcuni di questi aspetti. Di solito, si procede con una copertura, che protegge la cucina anche nei periodi di non utilizzo. Alcune cucine si possono scomporre o rimuovere facilmente dopo l’utilizzo in estate, per rinnovare gli esterni.

Cucine di design da esterno: prezzi

I prezzi dipendono molto dalle scelte e dalle opzioni. Per una soluzione prefabbricata, si parte da 1.000 euro, ma i modelli più esclusivi superano i 3.000 euro. I prezzi, quindi, sono in linea con quelli di una cucina interna.

Scritto da Annarita Faggioni
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tappeti da bagno boho: i consigli perfetti per non sbagliare

Casa in palette rossa: calde sfumature dal tocco chic

Leggi anche
Contents.media