Ecco come avere una casa fresca con le piante: splendide soluzioni

A lungo termine, sono anche economiche e rispettose dell'ambiente!

Secondo l’Earth Science Study della NASA, è possibile avere una casa fresca con le piante. Quest’ultime possono alterare la temperatura dell’atmosfera terrestre attraverso il processo di fotosintesi. Le chiome delle foreste producono grandi quantità di traspirazione che aumentano il vapore acqueo nell’atmosfera, causando maggiori precipitazioni e spesso rafforzano il raffreddamento bloccando la luce solare.

La traspirazione avviene quando l’atmosfera si riscalda: le piante rilasciano spesso l’acqua in eccesso nell’aria dalle loro foglie e, rilasciando l’acqua evaporata, raffreddano se stesse e l’ambiente circostante. Ecco le migliori soluzioni.

Ecco come avere una casa fresca con le piante

Ficus benjamina

Uno dei pochi alberi che crescono bene in casa, questo albero frondoso (noto anche come fico piangente) aiuta a mantenere l’aria interna umida e fresca, fornendo un po’ di sollievo dal caldo a chi trascorre del tempo in casa. Optate per un tronco alto con una cima cespugliosa che possa fungere da tettoia per le altre piante sottostanti o circostanti. Raggruppando le piante, si crea un piccolo ecosistema atmosferico che migliora l’umidità circostante. Assicuratevi di annaffiare regolarmente durante i mesi estivi e di posizionare il vostro ficus in una posizione di media luminosità, in modo che possa prendere il sole anche quando voi non ci siete!

Ficus Elastica (pianta della gomma)

Migliorare l’umidità in una stanza ha un effetto rinfrescante e questa pianta d’appartamento è molto efficace nel reintegrare l’umidità nell’aria. Più fogliame ha una pianta e più grandi sono le foglie, più umidità rilascerà nell’aria. Questa pianta assorbe l’acqua attraverso le radici e poi la rilascia attraverso i pori situati sulla parte inferiore delle foglie o delle fronde. Una splendida soluzione se volete trasformare la vostra casa in un’oasi.

estate casa fresca con le piante

Sempreverde cinese (Aglaonema)

Si tratta di un’altra pianta nota per la sua capacità di purificare le tossine presenti nell’aria e, per questo motivo, ha un elevato tasso di traspirazione che contribuisce a umidificare l’aria circostante.

Palme

Le foglie verdi di palme sono caratterizzate da piccoli stomi che assorbono CO2 e rilasciano ossigeno. Più grande è la superficie della foglia, più ossigeno può produrre. Una composizione di palme non è solo bella da vedere, ma crea anche una sorta di mini foresta pluviale interna, il modo perfetto per dare alla vostra casa un’atmosfera tropicale durante i mesi estivi.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Modi per mantenere fresca la cucina durante un’ondata di calore

Camera da letto: la borsa d’acqua calda per dormire meglio in estate

Leggi anche
Contents.media