Ecco qual è il miglior materiale per i mobili da giardino

Ci sono diversi fattori da tenere in considerazione, ma questi materiali sono tra i più gettonati.

Scegliere il miglior materiale per i mobili da giardino può sembrare difficile. Ebbene, ci sono diversi fattori da tenere in considerazione, ma questi materiali sono tra i più gettonati.

Cosa considerare quando si sceglie il miglior materiale per i mobili da giardino

Ambiente: siete in una zona costiera dove l’aria salata del mare può avere un impatto su alcuni tipi di mobili? Il vostro giardino è esposto al vento, dove qualsiasi cosa troppo leggera potrebbe cadere? I mobili si trovano intorno a una piscina dove l’acqua clorata potrebbe schizzare?

Stile di vita: siete una famiglia impegnata con bambini piccoli che possono avere dita appiccicose, pastelli e briciole? Vi piace divertirvi? Oppure siete dei tipi tranquilli che amano rilassarsi e leggere?

Ambiente circostante: volete che i vostri mobili si integrino perfettamente nel giardino del vostro cottage o volete che la vostra terrazza si distingua per gli angoli decisi e le linee pulite?

Manutenzione: avete il tempo di occuparvi della manutenzione dei vostri mobili o volete usarli con il minimo sforzo?

I materiali più gettonati

Teak: il teak è il tipo di legno duro più adatto ai mobili da giardino grazie alla sua densità e all’elevato contenuto di olio che lo mantiene naturalmente lubrificato. Tuttavia, il legno è un prodotto naturale e tutti i prodotti naturali si deteriorano o invecchiano con il passare del tempo, quindi i mobili in teak si deteriorano sempre fino a diventare di colore grigio argento.

Acciaio inox: per i mobili da giardino si utilizzano due tipi di acciaio inox. Il 304 standard per l’entroterra e il 316 marino, più adatto alle aree soggette a sale o cloro.

Alluminio verniciato a polvere: è una scelta molto popolare perché è leggero, resistente alla ruggine, facile da spostare e richiede poca manutenzione. Inoltre, poiché l’alluminio è verniciato, è disponibile in una gamma di colori che si adattano all’ambiente circostante.

Intreccio sintetico: di gran lunga il più popolare e versatile tra i mobili da giardino attualmente sul mercato. È intrecciato su un telaio in alluminio verniciato a polvere per creare stabilità ed è disponibile in un’ampia gamma di colori. L’intreccio è realizzato in polietilene con materiali riciclabili e può essere liscio o ruvido per dare l’aspetto del rattan naturale.

Leggi anche:

Scritto da Redazione Online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Trucchi per far sembrare la casa più grande

Pavimenti in laminato, idee per i piccoli spazi della casa

Leggi anche
Contentsads.com