Errori di riciclaggio: quali sono i più comuni

Alcuni errori possono creare conseguenze disastrose.

Una nuova ricerca ha scoperto che molti di noi stanno facendo errori di riciclaggio simili e quindi contrastano il nostro duro lavoro. Quindi, per assicurarci di non fare un passo avanti e due indietro, gli esperti di riciclaggio hanno condiviso gli errori più comuni.

Esistono anche diversi modi per decorare la casa con pezzi riciclati.

Non rimuovere il nastro adesivo

Mentre gli imballaggi popolari, come il cartone, possono essere riciclati, molti di noi tendono a lasciare il nastro adesivo, il che può creare conseguenze disastrose. Il nastro adesivo non è riciclabile perché è tipicamente fatto di polipropilene, che è un tipo di plastica. Lasciando il nastro adesivo su materiali riciclabili, come cartone e carta, il materiale diventa non riciclabile e finisce comunque in discarica.

Cerca alternative ecologiche al nastro adesivo, come i nastri fatti di bambù e canapa che sono biodegradabili. Anche il nastro di carta marrone è una buona alternativa, perché non contiene plastica ed è più facile da riciclare.

Pulire gli avanzi di cibo

Molti prodotti alimentari sono in materiale riciclabile, come i barattoli di vetro, le lattine di alluminio e persino i vassoi di cartone. Un errore comune è quello di smaltire semplicemente il prodotto senza prima pulirlo. Tentare di riciclare qualcosa con residui di cibo può contaminare altri materiali riciclabili e quindi rendere quei prodotti non riciclabili.

Risciacqua tutti i prodotti che possono essere riciclati prima di smaltirli per evitare qualsiasi rischio di contaminazione. Se non lo fai, rischi di compromettere l’intero sacchetto del riciclaggio.

Separazione errata

Cercando di riciclare qualcosa che in realtà non può essere riciclato, si rischia di contaminare tutti gli altri materiali riciclabili. Non solo, ma una separazione errata causa una diminuzione dell’efficienza del processo di riciclaggio, poiché i beni non riciclabili devono essere estratti a mano dalla catena, il che richiede molto tempo e ha un impatto negativo sull’ambiente. Ricorda che puoi anche sfruttare le bottiglie vuote per utilizzarle come complementi d’arredo.

Errori di riciclaggio in casa

Carta da pacchi inclusa nel riciclaggio della carta

La maggior parte non accetta la carta da pacchi nella raccolta di riciclaggio domestica, quindi gettarla insieme ad altra carta da riciclare può influire sull’intera raccolta. La carta da regalo è spesso tinta e laminata e può anche contenere glitter e plastica, che semplicemente non possono essere riciclati. Altre carte da regalo sono molto sottili e non contengono abbastanza fibre per essere riciclate.

Il modo migliore per evitare qualsiasi errore di riciclaggio con la carta da regalo è smettere di usare la carta dai colori vivaci che si può trovare nei negozi di regali. Usare la carta marrone per avvolgere i regali è l’alternativa migliore, perché può essere facilmente riciclata, purché non ci sia inchiostro sulla carta. Un altro modo è quello di usare semplicemente i sacchetti regalo invece della carta da regalo, perché anche se questi possono essere più difficili da riciclare, possono essere riutilizzati più volte.

Batterie

Molte persone pensano erroneamente che le batterie possano essere incluse nel riciclaggio domestico, ma non è così. Ebbene, questo è uno degli errori di riciclaggio più gravi. Infatti, anche solo buttare via le batterie con i rifiuti domestici generici può essere pericoloso. Le batterie contengono metalli dannosi per l’ambiente e, se una batteria si fora, i metalli nocivi possono penetrare nel terreno e raggiungere le riserve d’acqua.

Errori di riciclaggio comuni

Molti supermercati offrono banche di batterie dove è possibile consegnare le batterie usate in modo completamente gratuito. Un modo più economico ed ecologico di procurarsi le batterie è quello di investire in batterie ricaricabili che inevitabilmente dureranno più a lungo di quelle standard.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Valspar lancia una collezione di vernici per ridurre lo stress

Spa domestica: la migliore tendenza dell’anno

Leggi anche
Contents.media