Decorare la casa con pezzi recuperati e riciclati

Dare nuova vita agli oggetti può essere molto gratificante.

Questo stile di decorazione non è nuovo, ma l’interesse nell’usare pezzi recuperati e riciclati sta crescendo velocemente. Il crescente desiderio di ridurre l’uso della plastica gioca un ruolo importante. Questo tipo di decorazione è anche un modo per aggiungere un carattere immediato ma autentico a una casa, in un modo che solo i pezzi vintage possono.

“Troppi materiali di alta qualità vengono buttati via quando potrebbero avere una nuova casa”, dice Julian Kirby, attivista per i rifiuti di Friends of the Earth. “È uno spreco scioccante di materiali preziosi – scegliere il recupero, il riutilizzo o la riconversione aiuterà ad evitare danni per l’ambiente”.

Per un progetto di design o di ristrutturazione, i cantieri di recupero sono un’ottima fonte di materiali, oltre ad essere luoghi affascinanti da esplorare.

Sono infatti pieni di vasche da bagno, statue da giardino, porte in legno, piastrelle di cava, finestre in vetro colorato, cancelli in ferro battuto… la lista è infinita.

Decorare con pezzi recuperati: le esperienze

L’illuminazione di recupero è una specie di ossessione per Hannah Burson, proprietaria di The Old Electric Shop a Hay-on-Wye. Parte regolarmente alle 4 del mattino per procurarsi oggetti da agricoltori, commercianti di rottami, cantieri di recupero, aste e mercatini dell’usato.

La sua collezione è sempre in evoluzione e attira clienti abituali nel suo negozio, che ha anche un ottimo caffè, organizza mostre e ospita cocktail party. Un cartello nel negozio dichiara: “Tutto è in vendita, anche la sedia su cui sei seduto”. Portalampade in ottone e nichel, grandi tonalità industriali, vecchie lampadine colorate e luci da cinema riempiono lo spazio. Ospita anche altre piccole imprese che vendono di tutto, dall’abbigliamento vintage ai mobili di metà secolo, dai gioielli di seconda mano ai vasi da collezione. Potreste perfino arredere la casa in stile anni venti, per dare uno splendido tocco di eleganza e design.

Fonti per lo stile da casa di recupero

Artistic Industrial dimostra che la domanda di oggetti di recupero del passato industriale non si ferma mai. Per 25 anni si sono procurati e hanno venduto esempi unici di mobili in metallo, combinati con i loro progetti di articoli forgiati a mano. Hanno anche realizzato prodotti commissionati su misura, dimostrando che vecchio e nuovo possono stare insieme. Il loro stock attuale include antichi tabelloni per gli inni, insegne intagliate per case e negozi, gradini per biblioteche ed espositori vintage.

pezzi recuperati casa

Decorare con pezzi recuperati riciclati: bagno e oggettistica

Un box doccia può essere piastrellato con piastrelle di recupero, a dimostrazione del fatto che lo stile delle case non significa necessariamente comprometterne l’estetica. Si può anche optare per materiali di copertura, statue da giardino, lastre, porte e caminetti d’epoca. È importante andare armati di misure e requisiti esatti, per evitare di tornare con una bella vasca da bagno che non si adatta a un bagno nuovo, o è troppo pesante per le assi del pavimento appena levigate.

Dal reperimento di mobili insoliti a modi creativi con il recupero architettonico, il riuso è uno stile e una scelta ecologica. Dare nuova vita a pezzi recuperati può anche rivelarsi estremamente gratificante. Il repurposing può assumere anche altre forme, oltre ai cantieri di recupero e ai negozi di articoli per la casa. Ci si può procurare ogni sorta di belle piastrelle, compresi i disegni in encausto che possono essere rimessi a nuovo per pavimenti e pareti, perfetti per lo stile delle case di recupero.

The Used Kitchen Company ha salvato circa 11.000 tonnellate di “rifiuti” che vanno in discarica. “La gente è più consapevole dell’ambiente e vuole riciclare”, dice il fondatore Looeeze Grossman. “Volevo incoraggiare i proprietari di case e gli showroom a riciclare le loro cucine invece di abbandonarle in discarica”. TUKC opera un sistema ‘no sale, no fee’ per coloro che desiderano vendere la loro cucina usata, che sarà pubblicizzato a tutti i loro acquirenti registrati.

Quando viene trovato un accordo, smonteranno e ritireranno in una data conveniente e trasferiranno il pagamento lo stesso giorno. Le cucine possono essere acquistate a un prezzo notevolmente ridotto, spesso fino al 50 per cento.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Design sostenibile: la natura in casa

Stile di casa sostenibile con l’antiquariato: fascino senza tempo

Leggi anche
Contents.media