Idee per l’illuminazione del soggiorno

Come rendere il soggiorno meraviglioso con la giusta illuminazione.

L’illuminazione del soggiorno è di vitale importanza, perché è di solito il fulcro centrale e multifunzionale della casa. Che sia per intrattenere, lavorare o rilassarsi, la migliore illuminazione dovrebbe essere versatile e soddisfare tutte le nostre esigenze del soggiorno. Dopotutto, passiamo più tempo negli spazi abitativi che in qualsiasi altra stanza della casa, e quindi fornire la giusta illuminazione è vitale.

L’illuminazione migliore non dovrebbe solo illuminare la nostra stanza, ma anche sollevare il nostro umore, promuovere la produttività e creare la giusta atmosfera. Essenzialmente, l’illuminazione del soggiorno deve essere “stratificata” con tre tipi di illuminazione posizionati strategicamente. Il primo è l’illuminazione ambientale, il punto focale che fornisce l’illuminazione generale della stanza. L’illuminazione di compito è più direzionale per aree specifiche nella stanza, come le zone di lavoro/scrivania, e queste possono essere lampade da lettura o da terra.

Infine l’illuminazione d’accento è usata per portare l’attenzione su una certa caratteristica.

Illuminazione del soggiorno: atmosfera

Considera quale stato d’animo o atmosfera vuoi creare:

  • Vuoi una luce calda e morbida o una luce bianca fredda per il tuo spazio? L’illuminazione calda è ideale per quando vuoi rilassarti e distenderti, mentre una luce bianca fredda è energizzante.
  • Preferisci un interruttore con dimmer o un interruttore a scatto standard? Gli interruttori dimmer sono ideali per impostare il tono giusto per le tue esigenze di illuminazione.
  • Infine, qual è il tuo budget? L’illuminazione può essere piuttosto costosa, quindi vale la pena fare shopping per quello che ti serve.

Queste idee per l’illuminazione del soggiorno ti aiuteranno a scegliere quella giusta per le tue esigenze.

Illuminazione del soggiorno: lampade da soffitto

Le luci a soffitto sono disponibili in vari tipi, forme e dimensioni. Le più popolari sono luci a sospensione che pendono dal soffitto, creando punti focali sorprendenti. Queste sono spesso regolabili in altezza per adattarsi a qualsiasi stanza di dimensioni. Le plafoniere che vanno oltre l’umile ombra della luce possono fare una vera dichiarazione di stile e attirare l’occhio verso l’alto. Le plafoniere non devono essere necessariamente spoglie e luminose. Aggiungi un dimmer e potrai avere un ambiente luminoso e leggero durante il giorno e rilassante e accogliente di notte.

I lampadari e le luci a grappolo possono essere pezzi audaci, mentre le luci a filo sono più vicine al soffitto, ideali per i soggiorni con soffitti più bassi. Prima di acquistare, è importante prendere in considerazione l’altezza del tuo soffitto. Non vuoi che una plafoniera più grande sovrasti uno spazio compatto, mentre un piccolo apparecchio non avrà molto impatto ambientale in una stanza più grande.

Illuminazione del soggiorno: luci da parete

L’illuminazione a parete o le applique sono ottime per illuminare aree specifiche nella stanza, e ti permettono di eseguire attività con facilità. Le luci ‘hard wired’ sono installate nel muro e richiedono un cablaggio professionale nella rete elettrica, mentre le opzioni ‘plug and switch’ si collegano direttamente alla rete elettrica.

Le lampade da parete offrono l’opportunità di creare un’atmosfera a zone. Molte hanno interruttori individuali che permettono un maggiore controllo della luce nello spazio, ma bisogna pensare alla proiezione, ovvero la distanza in cui la luce sporge dal muro.

Altre cose da considerare sono il posizionamento e la spaziatura dell’illuminazione a parete. Le applique sono di solito usate in coppia o posizionate ai lati di una caratteristica come un camino. Si raccomanda anche di non installare l’illuminazione a parete all’altezza degli occhi con una lampadina esposta, e di appenderle a circa 5,5-6 piedi.

illuminazione del soggiorno parete

Illuminazione del soggiorno: luci a LED

I faretti e gli apparecchi a LED stanno diventando sempre più popolari, con molti stili contemporanei tra cui scegliere. Sono anche l’opzione più eco-friendly, con una durata di vita più lunga. I numeri kelvin offerti per le luci a LED sono di solito 2700K e 3000K, e comunemente utilizzati in bianco caldo o luce fredda. È utile considerare il tipo di illuminazione d’atmosfera che vuoi ottenere per il tuo soggiorno, dato che possono essere disponibili in una vasta gamma di temperature di colore.

Le luci a LED sono l’80% più efficienti delle lampadine tradizionali, con una migliore distribuzione della luce e durano sei volte di più rispetto alle altre lampadine. Scegliere lampadine alogene o a incandescenza a LED più calde, piuttosto che le versioni fluorescenti fredde su un circuito di regolazione a 5 ampere, per un maggiore controllo e flessibilità. L’illuminazione a LED e le luci a striscia sono anche un ottimo modo per illuminare le vetrine e mettere in mostra le librerie. Inoltre, posizionare le lampade a LED verso le pareti o il soffitto è un ottimo modo per eliminare le ombre indesiderate.

Illuminazione del soggiorno: lampade da terra

Se hai un posto preferito per la lettura, le lampade da terra offrono sia l’illuminazione d’ambiente che quella di servizio. Oltre a illuminare gli angoli bui, sono ottime posizionate accanto a un divano per creare l’atmosfera per il relax.

Le lampade da terra possono essere usate ovunque e sono particolarmente favorevoli quando si cerca di introdurre una luce bassa in una stanza dove lo spazio sul tavolo è limitato. Una posizione popolare è accanto a una poltrona dove possono essere facilmente accese.

Dal metallo al legno, una lampada da terra sorprendente può essere il pezzo perfetto per il tuo soggiorno. Basta assicurarsi che la dimensione della lampada sia proporzionata allo spazio della stanza.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Moodboard: perché realizzarla nella tua casa e a cosa serve

I migliori posti dove vivere nel Regno Unito nel 2021

Leggi anche
Contents.media