Home » Arredamento » Bagno » Lavabi da bagno di design: per un arredo di tendenza

Lavabi da bagno di design: per un arredo di tendenza

Dovete scegliere il lavabo per il bagno? Non sapete come e quale? come sappiamo oggi i lavandini sono diventati parte integrante del mobile e viene abbinato allo stile dell’arredamento dell’ambiente. Non si tratta più quindi del lavabo in ceramica bianca, di forma tondeggiante con la colonna sottostante. Adesso ci sono vari lavabi di varie dimensioni e forme che si adattano allo stile di arredamento che abbiamo scelto. Vediamo dunque quali sono i lavabi da bagno di design.

Lavabi da bagno di design

Il lavabo è uno degli elementi che detta di più lo stile del bagno, infatti è per la sua posizione all’ingresso del bagno che attira subito l’attenzione, per questa ragione bisogna scegliere modello, forma e colore giusti. Dovete scegliere il lavabo giusto che rispecchi i vostri gusti e che vi rappresenti.

bagno

Prima di prendere in considerazione queste caratteristiche però bisogna fare attenzione alla dimensione dell’ambiente, alle persone che useranno questo bagno e a quale tipologia è più adatta allo stile della casa. Come già accennato si hanno vari tipi di lavabi, per questo, ecco qua un elenco di quelli che vi consigliamo noi per un bagno sempre alla moda.

Lavabo da appoggio

Questo tipo di lavandino è uno di quelli più apprezzati e venduti. Lo si può installare molto facilmente su qualsiasi mobile di qualsiasi materiale e dimensione. Questo lavabo è però vincolante nella scelta della rubinetteria, in quanto bisogna tener conto della dimensione della vasca in modo da aver abbastanza spazio tra lavabo e rubinetto per poter far passare le mani e riuscire a sciacquarle.

appoggio

Lavabo integrato nel top

Qui lavandino e top sono una cosa unica. Il lavabo è integrato al top dando la sensazione di continuità del mobile all’interno del quale il lavabo sembra scomparire.

top

Lavabo da incasso

Il lavandino viene modellato in modo tale da essere inserita all’interno del mobile. A seconda di come viene posizionata la vasca del lavabo si parla di incasso sopra piano, sotto piano o semi incasso.

incasso

Lavabo sospeso

Questo lavabo viene installato direttamente alla parete senza l’appoggio di una colonna o di un mobile. Per questa sua caratteristica può essere installato all’altezza che più si preferisce e sotto questo potranno poi essere posizionati vari elementi per completare l’arredo del bagno. In questo modo il lavabo risulterà agli occhi molto leggero.

sospeso

Lavabo freestanding

Si tratta di un lavabo a libera installazione, parliamo quindi di un evoluzione del classico lavandino a colonna. In questo caso il lavabo è un monoblocco che si poggia direttamente a terra e le sue tubature passano dal pavimento quindi al contrario degli altri lavandini non si vedono.

freestanding

Per la sua caratteristica di pezzo unico, questo può essere posizionato anche distante dalle pareti o addirittura in centro al bagno assumendo forme stravaganti che daranno un tocco di classe in più al vostro bagno.

Materiali del lavabo

La scelta del materiale del lavabo ricade al vostro gusto personale, quindi in base allo stile che volete dare al bagno deciderete la tipologia del materiale del lavabo. Ora oltre alla ceramica, la quale è stata per molto tempo la prima e unica scelta, si ha una varietà di materiali tra i quali poter scegliere, ovvero: pietra, marmo, vetro temperato, gres, resina e altri materiali sintetici.

Pietra

Questo materiale è adatto per chi vuole un bagno unico con un tocco chic. Perfetto per le persone che amano lo stile minimal e l’eleganza.

pietra

Marmo

Il lavabo in questo materiale dona sempre eleganza e raffinatezza all’ambiente, per questo motivo è sempre stato tra le prime scelte. Però bisogna ricordarsi se si acquista che è molto delicato, quindi si deve stare attenti ai prodotti sanitari che si utilizzano perchè possono rovinare la sua superficie rendendola opaca.

marmo

Vetro temperato

Valida alterativa alla ceramica è il vetro temperato che dona alla stanza luminosità e leggerezza. Questo materiale però è molto delicato quindi bisogna fare attenzione a non urtarlo violentemente e a pulirlo con detergenti appositi.

vetro

Gres

Si tratta di un materiale molto elegante e resistente che inizialmente veniva utilizzato solo in cucina. Grazie alla sua consistenza permette la sua personalizzazione in forme e colori andando incontro alle esigenze di tutti.

gres

Resina

Anche questo materiale è molto flessibile nelle forme, dimensioni e colori diversi, l’unica sua pecca è che è poco resistente agli agenti chimici, quindi bisogna stare attenti.

resina

Materiali sintetici

Parliamo in questo caso di nuovi materiali innovativi molto resistenti e duraturi nel tempo come il Corian. Questo materiale è molto facile da pulire e mantenere sempre splendente come il primo giorno. Se volete lasciare i vostri ospiti a bocca aperta, questa è una delle scelte migliori grazie al suo impatto visivo ed estetico.

corian

Scritto da redazione online

Tavolini da salotto moderni: tendenze 2020

Casa stile metropolitano: particolare e di tendenza

Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.