Letti a castello: le idee e gli stili più originali

I letti a castello riescono a combinare perfettamente praticità e fantasia. Di seguito tanti esempi originali.

Da sempre i letti a castello sono sinonimo di avventure condivise, che si tratti di fratelli e sorelle, di amici in un campeggio, in un ostello, o altrove. Anche grazie alla loro evoluzione nel corso del tempo, hanno sempre accompagnato l’uomo ed oggi sono disponibili in tantissime forme e materiali diversi.

Ecco come trovare il modello perfetto, passando dai letti a castello più classici, a quelli più originali!

Letti a castello: come sono nati

Non ci sono molte informazioni riguardo alla precisa data dell’invenzione di questa tipologia di letto. I primi dati risalgono al Medioevo: i marinai li utilizzavano per dormire sulle loro navi. Avendo poco spazio e molti uomini a cui dover trovare una sistemazione, disporre due o tre letti in file verticali diventava certamente la soluzione più pratica.

Letti a castello9

Letti a castello originali

Dai letti a castello che venivano utilizzati nelle navi del Medioevo, il loro design si è evoluto moltissimo. In tempi moderni è possibile trovare letti a castello di ogni forma, colore e materiale. Scelti principalmente per diventare il pezzo forte delle camerette, riescono a soddisfare un’esigenza pratica e una estetica, accontentando grandi e piccini.

Una graziosa casetta

In questa originale struttura, i letti assumono la forma di una casetta bianca. Di certo un modo molto carino di permettere alle bimbe che dormiranno in questi letti di giocare con la fantasia. Bella la cura per i dettagli, con le finestre all’inglese e i vasi per i fiori.

Letti a castello4

In viaggio

Qui invece il letto a castello ha assunto la forma di un campervan! Pronto a portare i bimbi all’avventura.

Letti a castello

Sipario

In questo caso, la mossa originale è stata l’aggiunta di due tende che permettono di dormire al caldo e al buio. Allo stesso tempo, verranno utilizzate dai bambini per organizzare chissà quanti giochi e spettacolini.

Letti a castello3

Doppia uscita

In questo esempio molto simpatico, sono stati messi uno scivolo da un lato e una scala dall’altro. Così i bambini potranno decidere da che parte scendere.

Letti a castello7

La tripletta

Molto spesso non bastano due posti letto, e acquistare una seconda struttura per lasciare un letto vuoto, risulterebbe uno spreco di spazio. Per questo motivo esistono soluzioni di letto a castello con 3 posti che possono essere altrettanto originali.

Letti a castello6

Marinai

Un altro esempio originale è quello in questione: una splendida cameretta il cui letto a castello si è adattato al tema nautico, che farà divertire i bambini.

Letti a castello1

Praticità in legno

Un materiale classico che viene utilizzato per i letti a castello è il legno. In questo caso sono state aggiunte, oltre a delle scale molto comode da un lato, delle mensole che arrivano fino al secondo letto. Un progetto sicuramente pratico.

Letti a castello5

In stile Bohemien

Esistono talmente tante possibilità di letti a castello, che è facilissimo adattarli a qualsiasi stile. In questo caso si tratta di una cameretta in stile Bohemien.

Letti a castello8

Soluzione a quattro

Cambiando stile, questo design di letti a castello per 4 posti letto potrebbero adattarsi ad una cameretta country.

Letti a castello2

Scritto da Andrea Elisa Nasta
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

In vendita la casa stampata in 3D, svelato il prezzo

Come creare una cucina in stile newyorkese

Leggi anche
Contents.media