Lo stile Japandi è la perfetta tendenza per la casa

Lo stile giapponese incontra il design scandinavo.

Mescolando il meglio del design scandinavo e giapponese, lo stile Japandi spunta sui feed di Instagram ovunque. Secondo il rapporto sulle tendenze 2021 di Pinterest, le ricerche di “Japandi” sono aumentate del 100% rispetto all’anno precedente, e ci si può aspettare che continui a fare tendenza nel 2022.

In cosa consiste

La tendenza ibrida combina i concetti di hygge (una parola danese che si riferisce a un senso di intimità e comfort) e wabi-sabi (una filosofia giapponese che abbraccia la bellezza nell’imperfezione) in modi freschi e moderni. Anche se il Giappone e la Scandinavia sono geograficamente lontani, le due regioni hanno molto in comune per quanto riguarda l’arredamento. Silhouette eleganti, schemi di colori tenui e pezzi ben fatti, realizzati con materiali naturali, sono molto presenti in entrambi gli stili.

Le culture scandinave e giapponesi condividono anche un apprezzamento per gli interni minimalisti e sostenibili. In entrambi gli stili, c’è una ponderatezza nel design che enfatizza la funzionalità e la bellezza, così come la semplicità e il capriccio. Entrambi vogliono creare qualcosa che sia senza tempo e duraturo.

Tuttavia, sono le differenze tra lo stile giapponese e scandinavo che portano profondità e interesse a questo mashup. Le due estetiche si bilanciano e si completano a vicenda, con ciascuna che offre qualcosa che manca all’altra. Lo stile giapponese offre colori ricchi che iniettano personalità in spazi nordici notoriamente neutri. D’altra parte, gli elementi rustici del design scandinavo riscaldano le superfici eleganti che possono far sentire lo stile giapponese un po’ freddo. Poiché le persone abbracciano sempre più i principi minimalisti nella loro vita e nelle loro case, lo stile giapponese è arrivato proprio al momento giusto.

stile Japandi casa

Come realizzare lo stile Japandi

Per incorporare questa tendenza nel tuo spazio, inizia con una combinazione di colori ad alto contrasto che presenti neutri saturi e piccoli accenni di colore. Scegli mobili con linee pulite e forme drammatiche, come una sedia da pranzo scultorea o una lampada da terra curva. Cerca pezzi dal design semplice ma curato e realizzati con materiali di alta qualità. Questa tendenza abbraccia l’artigianato e celebra la bellezza semplice e naturale. Troverai un mix di legni biondi e scuri con venature lineari per creare un look sottile ma strutturato. Non dimenticare di aggiungere molti tocchi naturali, come le piante d’appartamento in vaso e gli accenti di legno grezzo.

Un’altra chiave per rappresentare la tendenza Japandi: abbracciare il minimalismo. Decora con pochi pezzi chiave in ogni stanza ed evita il disordine. Scegli oggetti come pezzi di ceramica fatti a mano o un orologio da parete funzionale; fungono da scopo oltre che da decorazione. In particolar modo, l’intenzione e la qualità sono fondamentali. Il primo passo è investire in pezzi ben fatti e sostenibili. Il secondo passo è combinare elementi di ogni cultura senza sovraffollare lo spazio.

Fondendo lo zen orientale e le comodità scandinave, questa presa del minimalismo senza tempo cattura il meglio di entrambe le parti del mondo.

Scritto da Redazione Online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come aggiungere lo stile francese alla casa: raffinatezza e design

La casa prefabbricata della Casa di Carta: interni e quando costa

Leggi anche
Contents.media