Bagno in stile classico: quali mobili scegliere

Guida alla scelta dei mobili e dei materiali per arredare un perfetto bagno in stile classico.

Lo stile classico non passa mai di moda: elegante e raffinato si adatta a qualsiasi stanza della casa. Arredare un bagno non è un’impresa facile, è necessario coniugare la praticità all’estetica. Come scegliere dei mobili per bagno in stile classico?

Bagno in stile classico

Pur essendo uno stile ispirato al passato, rimane tutt’ora una tendenza molto in voga per arredare casa.

La componente principale di questo stile è sicuramente la bellezza e l’eleganza dei mobili e degli arredi. I materiali scelti sono nobili e le finiture ricercate. Si prediligono linee poco essenziali, senza lasciare niente al caso.

Materiali

I materiali principalmente utilizzati sono raffinati e di classe. Tra tutti, il migliore e più comune è il legno.

Il legno non deve assolutamente mancare in un bagno in stile classico: quando si arreda un ambiente come il bagno, è meglio preferire tipologie di legno più scure come, per esempio, il noce.

bagno classico: come arredarlo

Un altro materiale nobile è il marmo: molto versatile grazie alle diverse colorazioni che può assumere, partendo dal bianco e arrivando ai colori più scuri, come nero o grigio.

Altre tipologie che non possono mancare sono il vetro e il cristallo. Molto comuni sono anche le finiture degli arredi in color oro.

Colori

La scelta dei colori dev’essere una decisione attenta e curata. Il bianco non è l’unica soluzione per delle pareti di un bagno.

I colori neutri e chiari sono privilegiati, alcune sfumature possono essere: color crema, avorio, tortora chiaro e beige.

bagno in stile classico

Sono tutte colorazioni che si adattano perfettamente alle venature del legno, creando contrasto e mettendolo in risalto.

Pavimenti

Per la scelta dei pavimenti, il materiale migliore è il marmo, che può essere utilizzato anche per le pareti di un bagno a seconda delle preferenze.

Altre tipologie di pavimentazioni possono essere il cotto, il parquet o la pietra naturale.

Sanitari

Per la scelta dei sanitari e dei lavandini, la ceramica è, senza dubbio, la scelta che coincide sia con estetica che con praticità.

I sanitari in porcellana chiara: bianchi, rosa pastello o color avorio.

Le rifiniture di sanitari e lavabo possono essere in ottone o ricoperti con il color oro.

Mobili

Come abbiamo già detto, il legno è d’obbligo per mobili e arredi. Si può scegliere tra: mogano, quercia, ciliegio o faggio.

Obbligatori in uno stile classico sono i mobili d’antiquariato che possono essere ristrutturati e riadattati, in questo modo ci sarà un riutilizzo di vecchi arredi evitando ulteriori sprechi.

Tra vasca e doccia, sarebbe meglio optare per una vasca al centro della stanza, magari di forma ovale. In caso di dimensioni ristrette, anche una doccia in vetro sarà perfetta.

come scegliere dei mobili per un bagno

Lo specchio è un elemento fondamentale per un bagno: dalla forma quadrata può essere rifinito in legno per richiamare il materiale dei mobili o, in alternativa, in ottone od oro, per richiamare le finiture dei lavandini.

Per il piano del lavabo, il marmo è una perfetta soluzione.

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La meravigliosa casa George Clooney in Inghilterra

Ingresso di casa in stile industriale: come decorarlo

Leggi anche
Contents.media