Mobili per conservare vinili: elementi vintage e funzionali

Tutti i suggerimenti per scegliere i mobili per conservare vinili.

Oggi sono tornati di moda i dischi in vinile, quelli più comunemente chiamati 33 giri o LP e che tantissimi di noi hanno conservato negli anni come veri e propri cimeli da collezione. Le case discografiche stanno ristampando vecchi classici in formato vinile e, nonostante l’avvento del digitale, il successo di vendite di questo formato è davvero notevole.

I mobili per conservare i vinili diventano quindi fondamentali per preservarli al meglio e dare loro il giusto valore.

Mobili per conservare i vinili: tutti i consigli

Le soluzioni adatte a conservare e valorizzare i vinili sono numerose. Fondamentale è scegliere un mobile che sia in armonia con il resto dei complementi d’arredo e che rispecchi la propria personalità.

Di seguito alcuni suggerimenti.

Dove conservare i dischi in vinile

Spesso i vinili vengono impilati nelle librerie per comodità, ma sarebbe più corretto avere un mobile su misura o un oggetto idoneo a conservarli bene nel tempo.

Advertisements

Dei contenitori in legno o in plastica della misura adatta sono ottime alternative. Si trovano in commercio soluzioni davvero incredibili, perfette per tutte le esigenze e spesso anche a un costo veramente accessibile.

Conservare i dischi in vinile correttamente significa evitare che prendano polvere e che il loro stesso peso li possa deformare. Fondamentale è anche che siano facilmente accessibili quando decidiamo di ascoltarli in pieno relax.

Il mobile adatto per ogni soluzione abitativa

Scegliere un mobile per contenere i dischi in vinile è necessario soprattutto per chi ne possiede tanti e vuole che durino nel tempo. Infatti, molti dischi con il passare del tempo diventano delle proprie rarità. Pensiamo ad esempio al catalogo di artisti famosi come Beatles, Rolling Stones o Fabrizio De Andrè, solo per citarne qualcuno.

Avere un mobile per vinili in legno, magari con guida scorrevole a blocco rapido, consente di custodire i vinili in maniera perfettamente verticale, garantendone certamente l’integrità. Alcuni hanno al loro interno una pratica molla reggi dischi, utile per mantenere i dischi allineati e archiviati.

Dischi vinile contenitore trasparente

Un’ottima alternativa è un mobile a forma di cubo, moderno e flessibile. Si può decidere di impilare più cubi, per realizzare uno scaffale, creando combinazioni di arredo moderne e funzionali. Il classico cubo di legno aperto su fronte e retro riesce a contenere molti dischi in vinile e si può anche appendere alla parete del soggiorno o della stanza letto.

Per avere una soluzione più pratica e poter spostare i vinili a seconda delle necessità, si può optare anche per una scelta più efficace come quella di un cubo di plexiglas trasparente, ideale per vedere i dischi all’interno e tenerli a disposizione in qualsiasi ambiente della casa.

Un mobile che parla di te

La musica è parte della nostra vita e non passerà mai di moda. Come ogni appassionato del vecchio formato in vinile, avrai pertanto bisogno dei giusti supporti. Non sarà solo utile per la perfetta collocazione dei dischi a 33 giri, ma parlerà di te.

Oggi sono davvero in voga mobili e accessori di arredo che contengono i dischi in vinile e possono dare un tocco vintage al salotto di casa. Mobili di gusto, di design che consentono di conservare dei veri e propri pezzi di storia dell’industria discografica.

Scritto da Barbara Anselmi
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Fermalibri fai da te di cartone: idee semplici e originali

Nuove tendenze per le piastrelle del bagno: arredi di design e qualità

Leggi anche
Contents.media