Home » Arredamento » Mobili stile anni 20: come ricreare l’atmosfera vintage

Mobili stile anni 20: come ricreare l’atmosfera vintage

Esempi di mobili stile anni 20.

I “roaring twenties”, i cosiddetti anni ruggenti, sono stati gli anni che hanno segnato la moda creando nuove tendenze. Se volete ricreare un’ atmosfera vintage che faccia scalpore e che renda casa vostra un luogo affascinante, elegante e sofisticato siete nel posto giusto.

Advertisements

Vi aiuteremo ad arredare la vostra dimora in stile vintage, utilizzando i migliori mobili stile anni ’20. Vediamo insieme quali sono.

Mobili stile anni 20

Quando parliamo di vintage, pensiamo ad un design retrò contraddistinto da un gusto raffinato. Non dovete assolutamente mescolare tra loro mobili e complementi d’arredo appartenenti a epoche diverse, ma accostate elementi di epoche vicine così otterrete un effetto wow, invidiabile da tutti.

stile

Chi ama gli anni ‘20 non può rinunciare ad alcuni elementi tipici dell’art decò come complementi d’arredo in ferro battuto. I mobili sfoggiano sottili gambe svasate e linee essenziali che offrono un look caratteristico. Ma vediamo quindi quali sono i mobili giusti per ricreare lo stile degli anni ’20.

  • Tavolo attaccato alla parete, con dettagli curvilinei e rococò, molto somigliante allo stile barocco.
  • Specchio (quadrato o ovale) con cornici curvilinee o, anche qui, rococò.

specchio

  • Appendiabiti con bracci ricurvi.

appendi

  • Elementi decorativi: cornici con foto, lampade.
  • Materiali brillanti e scintillanti che trasmettano glamour e splendore.
  • Tavolo da pranzo rotondo o rettangolare con tovaglia ricamata.

tovaglia

  • Sedie e divani con coperture a fantasia, è preferibile evitare colori tinta unica. Disegni curvilinei per braccioli e schienale.
  • Lampadari preferibilmente sferici in sospensione dal tetto o su un tavolo. Se preferite una lampada a stelo, dovrebbe essere ricca di forme curvilinee.

lampadari

  • Decorare con candele, candelabri, fotografie con cornici dorate.
  • Poltrone in velluto, frange e ottone.

poltrona

  • Vasi e soprammobili dalle forme geometriche (sfere, coni, quadrati, ecc…).

Conclusione

Gli anni ’20 sono caratterizzati da un lato da sfarzo e lusso e dall’altro da funzionalità e praticità. Come abbiamo visto gli arredi anni ’20 hanno curve dolci e sinuose e linee elegantemente pulite. Un materiale sempre presente è il legno, preferibilmente nelle sue essenze più preziose, ovvero in palissandro, tek o mogano e arricchito da particolari in ottone e acciaio e ferro battuto.

telefono

Con questo design si ha il via libera nell’utilizzo di vetri e specchi, mentre per quanto riguarda i materiali i più utilizzati sono: il marmo, il rame e il cuoio che donano una nota molto elegante all’insieme. Arricchite l’ambiente anche con accessori come il telefono a disco o un vecchio vinile, questi favoriranno l’effetto vintage che cercate di ottenere!

vinile

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come arredare un soggiorno piccolo quadrato: elementi essenziali

Pitture decorative per interni: idee per ogni stile

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.