Pannelli fonoassorbenti: unire il design alla funzionalità

Tutte le caratteristiche e i consigli per scegliere dei pannelli fonoassorbenti di design.

I pannelli fonoassorbenti sono la soluzione ideale se si vuole isolare l’ambiente a livello acustico. Soprattutto quando si abita in quartieri rumorosi, insonorizzare la stanza, attutendo così l’intensità del rumore, diventa fondamentale.

Pannelli fonoassorbenti: caratteristiche e funzionamento

I pannelli fonoassorbenti sono dei particolari rivestimenti che permettono di isolare acusticamente un ambiente.

Composti da materiali specifici riescono ad assorbire il suono e a fermarlo, limitando la propagazione delle onde sonore.

Come funzionano

Applicabili sulle pareti, sui pavimenti o sui soffitti, i pannelli fonoassorbenti hanno il compito di assorbire il suono. Esistono tre meccanismi di assorbimento: per porosità, per risonanza di membrana e per risonanza di cavità.

  • Nel primo meccanismo, i pannelli sono caratterizzati da alcuni pori che intrappolano i suoni e scaricano le vibrazioni sul materiale circostante, sotto forma di calore.
  • Nel secondo caso, invece, i pannelli oscillano trattenendo l’onda sonora e impedendone così la trasmissione.
  • Infine, per quanto riguarda l’ultimo meccanismo, i suoni arrivano in una cavità, in cui vengono riflessi, mentre una parte dell’energia resta all’interno e continua ad essere assorbita, fino a quando il suono non viene completamente eliminato.

I materiali

I pannelli possono essere principalmente realizzati in legno, in metallo o in tessuto a seconda delle necessità. Il modello in legno è perfetto per un arredamento dallo stile classico, creando un’atmosfera calda e accogliente. I pannelli in metallo sono particolarmente pesanti, per cui non sempre sono la soluzione più adatta, soprattutto se devono essere collocati sul soffitto. I modelli in tessuto invece si adattano perfettamente ad ogni utilizzo, grazie anche alla leggerezza del materiale. Fortemente personalizzabili hanno però una capacità isolante inferiore.

Modelli di design

I pannelli fonoassorbenti sono elementi strettamente funzionali, pronti a risolvere un fastidio molto comune. Collocati all’interno della casa però, non si può dimenticare l’importanza dell’estetica e dell’armonia dell’ambiente, che non devono essere spezzate. Oggi infatti sono numerosi i modelli di design che, oltre a svolgere la loro funzione, diventano veri e propri oggetti di arredo.

Pannelli colorati

Originali e di design, i pannelli colorati diventano parte integrante dell’arredamento, donando vivacità all’ambiente. Soluzioni creative nelle abitazioni, sono perfetti anche per arredare un ufficio moderno, rendendo il lavoro più produttivo e stimolante.

Pannello a forma di libreria

Se si vuole mimetizzare completamente la presenza del pannello, trasformarlo in una libreria è una soluzione creativa e di design. La funzionalità del rivestimento verrà completamente offuscata, trasformandolo in un vero e proprio complemento d’arredo. La scelta di un pannello colorato inoltre contribuisce a creare un angolo lettura stimolante e vivace.

Pannello con motivi geometrici

Dalle linee essenziali e pulite, il pannello con motivi geometrici si adatta particolarmente ad un ambiente moderno e contemporaneo. Disponibile in svariati colori e modelli, permette di decorare la parete, diventando protagonista dell’intera stanza.

Pannello come un’opera d’arte

Posizionato al centro della parete di un piccolo salottino, il pannello fonoassorbente sembra esposto come una vera e propria opera d’arte. Dalla forma scenica e particolare, attira tutti gli sguardi di sé, diventando protagonista della stanza, come un oggetto da collezione.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Addobbi natalizi per un camino moderno: pillole di creatività

Come decorare la cucina per Natale: idee creative ed efficaci

Leggi anche
Contents.media