Quadri per un soggiorno moderno: con quale criterio scegliere

Come arredare e completare le pareti di casa con i quadri in un soggiorno moderno

Per arredare al meglio la stanza nella quale solitamente trascorriamo la gran parte della giornata non possiamo scordarci delle pareti. Con fantasia, buon gusto e un tocco glamour possiamo scegliere dei quadri che arricchiscano e completino il nostro soggiorno moderno.

Senza appesantire troppo con colori accesi o abbinamenti eccessivi è possibile trovare i quadri più idonei al nostro stile, che creino armonia e siano in perfetto accordo con il resto degli arredi.

quadri soggiorno moderno 4

Quadri soggiorno moderno

Al di là del gusto personale, assolutamente soggettivo, è importante valutare le misure dei quadri da acquistare, la loro cornice e ciò che rappresentano. Solitamente si posizionano dietro al divano o sopra al tavolo da pranzo e spesso si possono abbinare tra loro per colore, tipologia di cornice e dimensione.

I quadri moderni hanno generalmente delle cornici sottili di color legno o colorate, ma a volte sono semplicemente immagini, riproduzioni e dipinti inseriti nei pico glass trasparenti che rendono il quadro più leggero.

quadri che si abbinano

Personalizzare lo spazio

Nella scelta dei quadri per il soggiorno occorre sempre tenere conto degli arredi e delle tonalità che caratterizzano la stanza. L’ideale sarebbe acquistare un’opera che possa fare da collante tra le pareti e l’arredamento in modo uniforme e naturale.

In alternativa per dare risalto al quadro si può invece valutare un distacco completo dai colori e dagli elementi presenti in soggiorno, optando per un’opera dai toni decisamente accesi che possano colpire anche gli ospiti. Importante in questo caso è considerare che uno o più quadri moderni dai colori intensi e con immagini forti possa però alla lunga stancare.

Scegliere i quadri per un soggiorno significa anche verificare con attenzione le misure della stanza, l’altezza dei muri e di conseguenza le dimensioni degli stessi. Se le pareti sono bianche si possono più facilmente abbinare quadri colorati decidendo anche di andare a coprire un’intera parete oppure una porzione di essa, in modo da creare giochi di luce riempitivi dello spazio.

quadri moderni

Quale scegliere

Non sempre antico e moderno vanno d’accordo in fatto di arredamento. Ma ci sono valide eccezioni quando si è in grado di accostare un bel mobile in noce antico ad un quadro moderno o di design capace di donare un tocco speciale alla parete del soggiorno.

Solitamente la parete viene lasciata sempre per ultima quando si arreda casa e proprio per questa ragione la scelta dei quadri diventa un vero e proprio complemento di arredo capace di regalare quel tocco di stile che manca.

quadri parete divano

I quadri parlano di noi, del nostro gusto personale, della nostra conoscenza artistica e culturale. A volte sono un ricordo di famiglia, rappresentano un’immagine a noi cara o ci rimandano al passato. Qualsiasi sia il motivo della nostra scelta è da tenere ben presente che appendere i quadri deve essere un’azione fatta in armonia con il resto dell’ambiente.

Mai accostare opere troppo diverse tra loro. Le stesse possono essere collocate nella stessa stanza, ma distanti e su pareti diverse. Ricordiamo sempre che il quadro crea una sorta di punto focale nella stanza, capace di attirare gli sguardi di chi entra. Se è scelto con cura e se è collocato nel posto giusto, valorizza gli arredi e le pareti, soprattutto se parliamo di mobili ingombranti come il divano.

quadri soggiorno moderno 3

Scritto da Barbara Anselmi
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Casa stile new age: arredare tenendo conto della spiritualità

Come scegliere la carta da parati: soluzioni di design

Leggi anche
Contents.media