Stickers da parete per cameretta: quali scegliere e come usarli

Idee e consigli su come applicare gli stickers da parete per cameretta: decorazioni innovative e colorate per ambienti confortevoli.

Tra le idee più innovative e simpatiche per decorare la camera dei bambini, un posto d’onore spetta agli stickers: adesivi murali in grado di rendere l’ambiente più accogliente e colorato.

Esistono diverse tipologie di stickers da parete: cambia lo stile, la texture, il modello.

In ogni caso, sono resistenti, facili da togliere, economici e atossici.

Stickers da parete per cameretta: i vantaggi

Esteticamente piacevoli. A volte personalizzabili. Adatti ad ogni stanza e superficie. Gli stickers sono solitamente usati per abbellire pareti a tinta unica o per rimediare a imperfezioni e segni del tempo.

Possono essere impiegati per decorare mobili e dare così un nuovo look al proprio arredamento.

Stickers da parete per cameretta

Sono facili da applicare. Basta porvi particolare attenzione. Alcuni stickers possono essere attaccati con l’aiuto di una paletta per evitare la formazione di bolle d’aria. Altri passandovi sopra un panno umido. Altri ancora sono già dotati di una patina collante pronta all’uso.

Staccarli, poi, è un gioco da ragazzi. Phon per capelli o pezza bagnata: le modalità consigliate dai produttori sono diverse. Serve solo attenersi alle istruzioni. Esistono anche adesivi attacca-stacca, che non rilasciano alcun segno di colla o sostanze simili.

Stickers da parete per cameretta: ad ogni camera il suo

In genere, gli stickers da parete per le camerette dei bambini hanno toni vivaci e colori pastello. Forme di animali o creature fantastiche, fiori e frutta, paesaggi o personaggi delle fiabe.

Stickers da parete per cameretta

Gettonatissimi gli adesivi che si illuminano al buio, a maggior ragione se i più piccoli preferiscono dormire di notte con qualche lucina di compagnia. Ogni ambiente, inoltre, ha il suo stile di sticker.

Arredo classico

Se la stanza è arredata con mobili tradizionali e tonalità che rievocano il legno chiaro, gli adesivi più appropriati sono quelli color verde o con nuance neutre, giusto per infondere un tocco di freschezza alla camera. Da abbinare con cuscini o tappeti.

Arredo contemporaneo

Disegni geometrici, coloratissimi. O, in alternativa, bianco e nero, con superficie a specchio o cromata.

Arredo elegante

Meglio puntare su stickers oro, argento o rame, in linea con oggetti o complementi d’arredo come tavoli, sedie, maniglie di armadi.

Stickers da parete per cameretta: idee decorative

L’obiettivo dev’essere quello di ricreare un’armonia progettuale. Si consiglia, pertanto, di abbinare stickers di dimensioni o colori differenti: le forme più grandi all’esterno, quelle più piccole all’interno. Decorazioni dinamiche.

E se si ha paura si sbagliare, si può preparare un disegno preliminare da usare come base su cui attaccare successivamente gli adesivi murali.

Scritto da Veronica Celi
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Consigli e idee per realizzare una sala da pranzo gialla

I migliori consigli per un design monocromatico

Leggi anche
Contents.media