Trasloco casa: i migliori consigli e trucchi per l’imballaggio

Cambiare casa è un momento importante nella vita di chiunque: ecco come prepararti in tempo e senza troppo stress...

Se stai per cambiare casa, o stai progettando di farlo nel prossimo futuro, potresti aver bisogno di alcuni consigli per l’imballaggio. Cambiare casa è un momento importante nella vita di chiunque, e sempre più persone scelgono di trasferirsi proprio ora.

Ecco tutto ciò che dovresti sapere per affrontare un trasloco privo di stress.

Trasloco: i migliori consigli per l’imballaggio

  1. Prima di iniziare, crea una lista degli oggetti essenziali a cui avrai bisogno di accedere il giorno del trasloco, come le medicine per esempio. Non vuoi che questi siano messi via inavvertitamente e che poi ti servano in caso di emergenza.
  2. Inizia a pulire e a mettere in ordine. Può sembrare controintuitivo, ma non vuoi mettere in valigia niente di inutile. Butta via tutto ciò che non hai davvero bisogno di portare con te. Risparmierai anche sui traslochi e il futuro decluttering sarà meno impegnativo.
  3. Dona tutto ciò che non vuoi, organizza un mercatino o inizia a vendere su eBay. Vuoi mettere in valigia solo l’essenziale.

Quanto tempo prima bisogna iniziare a imballare?

I tempi variano a seconda dell’individuo. Inizia a impacchettare presto e assicurati di avere abbastanza tempo. La cosa peggiore che puoi fare è lasciare tutto troppo tardi e stare sveglio per notti intere a riempire scatoloni prima del trasloco.

I traslochi possono essere abbastanza stressanti, e ci sono molte cose che accadono nelle ultime settimane prima di un trasloco, quindi fai la tua preparazione e impacchetta bene in anticipo se puoi. Man mano che ti avvicini alla data del trasloco, vorrai iniziare a fare i bagagli; anche se stai usando un servizio di trasloco devi essere preparato. Ricorda che è anche importante imballare gli oggetti senza rovinarli.

consigli imballaggio trasloco

Come imballare velocemente?

La pianificazione è la chiave per imballare velocemente. Fai un piano degli oggetti che imballerai e che non usi. I magazzini sono un ottimo punto di partenza, come il capanno esterno, il soppalco o le camere da letto di riserva.

Crea un piano su un foglio di calcolo, appuntando in ordine tutte le cose da imballare e le stanze correlate. Metti da parte qualche ora ogni sera per affrontare un lavoro e spuntalo quando hai finito. Nei fine settimana, quando hai più tempo, puoi lavorare ai lavori di imballaggio più grandi.

Scritto da Redazione Online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come usare il nero in cucina: consigli di design

La migliore pavimentazione per la cameretta dei bambini

Leggi anche
Contents.media