Vendere gli oggetti online: i passi essenziali

Potresti essere seduto su migliaia di euro di oggetti rivendibili.

Se hai conservato mobili e decorazioni per la casa che non usi o non vuoi più, ora è un ottimo momento per iniziare a vendere gli oggetti online. Vendere mobili e arredamento indesiderati online è un modo semplice per fare qualche soldo in più (e liberare spazio in casa).

Segui questi consigli, comprese le precauzioni extra che dovresti prendere per stare al sicuro quando vendi a estranei.

Ovviamente, tuttavia, il passo precedente è la razionalizzazione dello spazio e il decluttering.

Scegliere la piattaforma giusta per vendere gli oggetti online

Elencare gli articoli sulla piattaforma giusta è la chiave per vendere con successo le tue cose online. Ci sono tonnellate di opzioni disponibili con una grande varietà di caratteristiche, e la migliore per te dipenderà dal tuo stile preferito di vendita al dettaglio e dai tipi di articoli che hai da vendere. Ecco alcuni dei migliori siti per vendere gli oggetti online:

eBay: Uno dei siti di rivendita più visitati che ti permette di scegliere l’offerta migliore.

Etsy: Destinazione popolare per la vendita di prodotti fatti in casa e per l’arredamento di seconda mano tra cui opere d’arte, tappeti e mobili.

Facebook Marketplace: Ideale per annunci locali e facilmente accessibile attraverso il tuo account Facebook.

Se sei nuovo a questo tipo di rivendita, inizia vendendo un articolo su una singola piattaforma per testare quanto bene funziona per te. Continua con il resto dei tuoi articoli se il processo va bene. Altrimenti, considera il passaggio a un altro sito.

Pulisci o ripara l’articolo secondo necessità

Prima di mettere in vendita qualcosa online, completa qualsiasi pulizia o ritocco necessario. Elimina la polvere o le ragnatele e tratta le macchie sui tappeti e sugli articoli imbottiti. Considera il completamento di piccole riparazioni, come riattaccare una gamba del divano rotta o ricollegare una vecchia lampada, per rendere l’oggetto più funzionale e attraente per i potenziali acquirenti. Anche una mano di vernice fresca o una nuova finitura del legno possono aiutare a far apparire l’oggetto come nuovo.

Fare foto di qualità

Per assicurarti che gli acquirenti sappiano esattamente cosa stanno ricevendo, la tua inserzione dovrebbe includere diverse foto accurate e di alta qualità dell’articolo da diverse angolazioni, compresa una vista completa della parte anteriore e dei lati. Inserisci anche scatti ravvicinati di dettagli o aree danneggiate. Scatta le foto in luce naturale (senza filtri aggiunti) su uno sfondo neutro e privo di disordine per un look più professionale.

come Vendere gli oggetti online

Scrivi una descrizione dettagliata

La descrizione dell’articolo dovrebbe rispondere a qualsiasi domanda che l’acquirente potrebbe avere in mente, e includere parole chiave come “divano grigio imbottito” o “piccolo tavolo da pranzo in legno”, per aiutare il tuo annuncio ad apparire nelle ricerche sul sito. Includi quanti più dettagli possibile, come l’età dell’oggetto, il nome della marca, il colore, lo stile e le dimensioni.

Inoltre, sii onesto sulle condizioni del pezzo e prendi nota di eventuali ammaccature, graffi o aree danneggiate. È meglio che l’acquirente sappia in anticipo di qualsiasi danno, altrimenti potrebbe insistere per restituire l’oggetto, il che crea una seccatura ancora maggiore. Questi consigli riguardano qualsiasi articolo, anche i mobili usati.

Infine, elenca anche le modalità di consegna e/o ritiro nella descrizione. I venditori che sono disposti a incontrare o a consegnare l’oggetto generalmente hanno vendite più veloci di quelli che offrono solo il ritiro.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Prodotti eleganti che fanno sembrare l’elettronica una decorazione

Prodotti per la casa che non dovresti buttare via

Leggi anche
Contents.media