Caminetti centrali moderni: modelli e informazioni

Curiosità e scelte di design da sapere prima di acquistare dei caminetti centrali moderni: guida all'acquisto in poche mosse.

Il camino, oltre ad essere una fonte di calore, è anche un elemento d’arredo molto importante e molto bello. In questo articolo andremo a vedere diverse caratteristiche e forme di caminetti centrali moderni, perché è possibile far coincidere un elemento considerato classico con scelte di design moderne e innovative.

Caminetti centrali moderni

I camini centrali hanno la particolarità di potervi far godere delle loro fiamme e del loro calore a 360 gradi. Vediamo quali sono i design innovativi e le diverse caratteristiche per dei caminetti centrali moderni che si adattino alla perfezione ai vostri ambienti ed al vostro stile personale.

Caratteristiche di un caminetto centrale moderno

I caminetti centrali moderni sono un’ottima soluzione se volete riscaldare ed illuminare un ambiente dalle dimensioni elevate, essi hanno solitamente un basamento su cui si appoggiano, a meno che non siano sospesi. Possono essere la giusta soluzione anche per un salotto dallo stile minimal, può essere infatti il giusto elemento di rottura molto chic.

Il focolare può essere aperto o chiuso da un pannello in vetro, ovviamente trattato per resistere alle alte temperature e solitamente hanno delle zone a scorrimento per chiudere completamente il camino o lasciare aperto uno spazio per ascoltare lo scoppiettio della legna.

Forme

Un caminetto centrale moderno può avere varie forme e varie dimensioni, che possono essere dalle più squadrate alle più innovative. Alcuni designer hanno infatti pensato anche a dei camini centrali di sagoma circolare, questo permette davvero di poter godere del calore e della luce calda delle fiamme a 360 gradi.

Sospeso

Il vostro caminetto centrale moderno potrà essere sia a terra, dotato quindi di un basamento, magari cavo dove potrete inserire la legna, anche se dopo vedremo che questa tipologia di focolare può utilizzare anche altri tipi di combustibili, oppure può essere sospeso, creando un effetto moto piacevole e futuristico per l’occhio.

Combustibile

Questi caminetti, essendo estremamente innovativi, possono utilizzare combustibili differenti dalla canonica legna. Diciamo che c’è un grande discrimine iniziale, ovvero la presenza o meno di canna fumaria.

Un caminetto elettrico o a bioetanolo infatti, non necessita di canna fumaria, quindi può effettivamente essere posizionato in qualsiasi punto della casa, senza avere problemi di costruzione, ma solo di spazio.

Per quanto riguarda invece la combustione di gas, legno o pellet, questi materiali hanno necessariamente bisogno di una canna fumaria, altrimenti andranno ad intossicarvi.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Statue per la casa moderne: dove e come disporle

Bar più belli del mondo: quali sono?

Leggi anche
Contents.media