Come arredare una casa vacanze: idee per uno stile rilassato

Trucchi e consigli su come arredare al meglio una casa vacanze.

Una seconda casa, in montagna o al mare è solitamente un privilegi che in pochi hanno. È tipicamente un ambiente rilassato in cui passare il tempo da soli, con la famiglia o con gli amici. In questo articolo vedremo come arredare alla perfezione una casa vacanze.

Come arredare una casa vacanze

Che la vogliate utilizzare per uso personale o che la vogliate aprire a degli ospiti, in stile Airbnb, è fondamentale che la casa vacanze sia arredata in maniera completa e coerente.

Advertisements

Scegliete pertanto uno stile preciso, più nordico per uno chalet in montagna, e invece uno marittimo, che ricordi la Grecia ed il mediterraneo, per una casa al mare.

Comodità e personalità

Arredate la vostra casa con personalità, apponete quadri, stampe e fotografie che amate, ma non dimenticate di apporre elementi che vi tengano in contatto con la realtà. Una rete wifi è necessaria, sia per voi, che per gli ospiti a cui vorrete affittare la casa, soprattutto in questo periodo storico in cui lo smart working sta spopolando e le notizie si leggono principalmente online.

Focus sull’ingresso

L’ingresso in una casa vacanze è fondamentale, perché è il primo ambiente che gli ospiti andranno ad incontrare. Scegliete arredi utili, ma che siano comunque eleganti, una panca per appoggiare le valige, un appendiabiti, una bacheca per chiavi. Tutti elementi funzionali, ma che daranno completezza all’ingresso, e che faranno sentire gli ospiti come se fossero a casa loro, anzi, anche meglio.

Cucina ben attrezzata

Non saprete mai chi potrà capitarvi in casa, quindi è necessario che la cucina sia adeguata sia a chi privilegia l’asporto e i pasti al ristorante, sia a chi ama cucinare a casa. D’altronde si sa che in vacanza l’ispirazione è maggiore. Per questo motivo vi consigliamo di optare per una cucina con un bancone spazioso, in cui iniziare le preparazioni, numerosi pensili adatti ad una cucina, e dei buoni paraschizzi che proteggano le pareti dai “disastri” culinari. Infine delle mensole su cui posizionare piatti e bicchieri, così che siano ben visibili. Attenzione però a pulire bene, la polvere può annidarsi ovunque.

Bagno tipico

Per il bagno, oltre al fatto che dovrà essere pulitissimo e assolutamente igienizzato, vi consigliamo di apporre degli elementi tipici del territorio in cui la casa è sviluppata. Per una casa al mare nello specifico, vi consigliamo di rimanere sui toni dell’azzurro, del blu e del bianco. Oltre ad essere molto elegante ed evocativo, sono tinte che sicuramente rilassano l’occhio, garantendo il vibe tipico di una vacanza.

Camera da letto importante

Per la camera da letto, vi consigliamo di rimanere su tinte rilassanti, come quelle dei toni neutri del sabbia, oppure che richiamino la notte, come il blu ottanio. La nostra proposta è quella di scegliere un letto importante, grosso e riposante, così da poter fare sonni tranquilli e, dove sia possibile, scegliete finestre o porte finestre che abbiano uno sbocco sul mare o sulla montagna. Il suono delle onde e degli elementi naturali infatti è molto conciliante con il riposo, oltre al fatto che la vista sarà sicuramente meravigliosa.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Camera da letto in stile country chic: eleganza senza tempo

Come decorare il bagno per Natale: gioia e fai da te

Leggi anche
Contents.media