Home » Arredamento » Come illuminare un soggiorno piccolo: soluzioni che non ti aspetti

Come illuminare un soggiorno piccolo: soluzioni che non ti aspetti

Come illuminare un soggiorno piccolo per creare atmosfera e godere dello spazio disponibile

Ogni stanza della casa arredata con cura e gusto deve necessariamente avere una buona illuminazione. Come illuminare un soggiorno piccolo?

La luce naturale che filtra dalle finestre infatti, è fonte di benessere sia fisico che psicologico, motivo per cui è importante vivere in ambienti ben illuminati.

Advertisements

Quando la luce naturale non risulta sufficiente si può sopperire con l’acquisto di luci artificiali e sbizzarrirsi nel creare atmosfera e comfort in ogni angolo di casa.

Come illuminare un soggiorno piccolo

Quando le dimensioni del soggiorno sono contenute si può giocare con i punti luce per far sì che anche i mobili più ingombranti come il divano o la libreria possano sembrare più piccoli. Accostare la giusta lampada da terra ad una poltrona, dove solitamente ci si dedica alla lettura di un libro, oppure applicare dei faretti sopra al tavolo dove si pranza, possono essere accorgimenti utili a migliorare l’illuminazione.

Luci naturali e artificiali

Non sempre il soggiorno gode della luce solare perché ha una finestra di piccole dimensioni, oppure ne beneficia solo in certe ore del giorno. Ecco che allora si può ovviare al problema posizionando delle lampade nei punti strategici della stanza per ottenere una luce gradevole e riposante al tempo stesso.

Illuminare un soggiorno piccolo

Le luci a sospensione

Le luci a sospensione sono ideali per illuminare la zona pranzo, sia il classico tavolo che la penisola della cucina a vista. Ne esistono in commercio di diverso tipo e modello. Quelle più di design o quelle in plastica o carta. La luce che scende dal soffitto e illumina un punto specifico lo valorizza.

Illuminare la casa

Illuminare solo alcuni punti della stanza

Quando al posto della classica plafoniera sul soffitto usiamo diverse lampade posizionate nei punti strategici del soggiorno il risultato può essere sorprendente. Invece di avere l’intero ambiente illuminato spesso in modo eccessivo, con lampade da terra e abat-jours possiamo dare risalto agli arredi più che alla stanza e ottenere l’effetto ottico di ingrandire un locale di piccole dimensioni.

Scegliere colori, materiali e arredi

Utilizzare nel soggiorno colori chiari che possano riflettere la luce è un buon suggerimento semplice da realizzare. Anche il colore delle pareti e dei mobili ci può aiutare per sfruttare al meglio l’illuminazione. Un progetto di illuminazione vincente deve poter garantire una diffusione della luce efficace ed uniforme. In questo senso può essere utile posizionare dei faretti o strisce a LED nei punti che vogliamo maggiormente illuminare.

I colori chiari e le nuances tenui sono l’ideale per far sembrare il soggiorno molto più grande di quanto realmente sia. Il bianco è fra tutti il più idoneo per le pareti e per buona parte degli arredi. La luminosità è garantita e la percezione dello spazio decisamente amplificata.

Illuminare una nicchia a muro per donarle un effetto di profondità, così come evidenziare oggetti presenti nella libreria o sopra le scaffalature aperte, possono essere un valido aiuto per creare un effetto di luce, spazio e atmosfera. Il soggiorno è pur sempre la stanza più vissuta della casa quindi organizziamola al meglio anche se è piuttosto piccola!

Scritto da Barbara Anselmi
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sala da pranzo minimal: less is more

Arredamento ingresso minimal e di design

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.