Come pulire un ombrellone da esterno: preziosi consigli

Gli ombrelloni possono accumulare macchie, muffa e umidità nel corso del tempo. Ecco come pulire questo elemento fondamentale del patio o del giardino.

Pulire un ombrellone da esterno è molto importante, ma spesso tendiamo a sottovalutare questo aspetto. Gli ombrelloni svolgono un doppio compito: tenerci asciutti dalla pioggia e ripararci dal sole. Tuttavia, lo sporco, la linfa degli alberi e gli escrementi degli uccelli possono accumularsi nel tempo e l’ombrellone colorato che ombreggia il tavolo del patio o la terrazza può essere una delle ultime cose da lavare.

Potrebbe non sembrare mai un buon momento per tirare giù un ombrellone da esterno e dargli una ripassata, ma la pulizia di questo elemento fondamentale dell’estate contribuirà a prolungarne la durata. Lo stesso discorso vale anche per le tende da sole. Gli ombrelloni sono realizzati con materiali diversi, tra cui tela e tessuti acrilici, che respingono l’umidità, le macchie e la muffa in misura variabile. Alcuni possono rimanere all’aperto per un po’ di tempo senza sembrare sporchi, ma anche i tessuti più robusti devono essere puliti regolarmente. Ecco come ripristinare il tuo ombrellone da esterno in tempo per la stagione dei divertimenti estivi, dato che è anche un ottimo riparo per la privacy.

Come pulire un ombrellone da esterno con tessuto rimovibile

Se il tessuto dell’ombrellone è rimovibile, segui le istruzioni per la cura riportate sull’etichetta o sul sito web del produttore. Se non ci sono, segui questi passaggi per i tessuti degli ombrelloni lavabili in lavatrice.

Fase 1: aspirare

Dopo aver rimosso il tessuto dell’ombrellone dal telaio, eliminare lo sporco o i detriti sciolti dando una bella scrollata o utilizzando un aspirapolvere con spazzola morbida.

Fase 2: trattare le macchie

Utilizzare sapone liquido per bucato o detergenti antimacchia a base di enzimi per pretrattare le macchie dell’ombrellone. Strofina delicatamente lo smacchiatore con una spazzola a setole morbide e lascia riposare la soluzione per il tempo consigliato prima di mettere il tessuto in lavatrice.

Fase 3: lavaggio in lavatrice del tessuto

Per il lavaggio in lavatrice del tessuto, seguire le raccomandazioni riportate sull’etichetta di manutenzione. Se non c’è l’etichetta, usa acqua fredda e detersivo per capi pesanti. Le lavatrici senza agitatore centrale sono ideali per evitare un’eccessiva formazione di pieghe.

Fase 4: asciugatura del tessuto e rimontaggio

Asciugare all’aria la copertura dell’ombrellone. Per evitare le grinze, stendi l’ombrellone su una superficie piana. Se non c’è una fodera di plastica, dopo l’asciugatura utilizza un ferro da stiro a basso calore o una vaporiera. Riattacca il tessuto al telaio.

come pulire un ombrellone

Come pulire un ombrellone con tessuto attaccato

Se non riesci a rimuovere il tessuto dell’ombrellone, segui queste istruzioni per la pulizia.

Fase 1: aspirare e trattare i punti

Sposta l’ombrellone in un luogo ombreggiato, lontano dalla luce diretta del sole e su una superficie che possa essere bagnata. Prendi in considerazione un vialetto, dove l’acqua possa defluire facilmente verso un canale di scolo. Utilizza una spazzola morbida o un aspirapolvere per rimuovere tutto ciò che è rimasto intrappolato tra le fibre del tessuto. Quindi utilizza un panno con acqua calda per rimuovere sporco, insetti o cacche di uccelli.

Fase 2: strofinare con il sapone

Mescola il detersivo liquido per bucato in un secchio d’acqua tiepida fino alla comparsa di schiuma. Utilizza una spazzola a setole morbide per strofinare il tessuto con l’acqua saponata con movimenti circolari. Per le macchie profonde, utilizzare smacchiatori che non danneggino i colori originali.

Fase 3: risciacquare e lasciare asciugare

Lasciare agire i trattamenti antimacchia per circa 15-20 minuti prima di lavare l’ombrellone per rimuovere tutto il sapone. Lasciare asciugare l’ombrellone all’aria mettendolo di nuovo sotto il sole. Non chiuderlo finché non è completamente asciutto.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come applicare la carta autoadesiva ai piani di lavoro della cucina

Arredamento in stile antica Grecia: storia, arte e design in casa

Leggi anche
Contents.media