Come applicare la carta autoadesiva ai piani di lavoro della cucina

Ecco tutto quello che c'è da sapere per completare questo progetto di miglioramento della casa, compresi i materiali essenziali e la manutenzione.

Applicare la carta autoadesiva ai piani di lavoro della cucina è piuttosto semplice, ma è necessario prestare attenzione ad alcuni dettagli. Ecco tutto ciò che dovresti sapere, a partire dai materiali alla manutenzione.

Come scegliere lo stile giusto di carta autoadesiva

È possibile trovare quasi tutti gli stili di materiali per il piano di lavoro in carta autoadesiva, compresi i modelli in pietra naturale, come il marmo, e quelli in legno.

Se vuoi una cucina contemporanea, prova una delle ultime tendenze in fatto di interni, come i colori neutri, i disegni biofilici o i motivi vintage. Oppure vai sul classico con un motivo che ricorda il quarzo o il sughero.

La terracotta, che ricorda un caffè parigino, è un’ottima opzione per aggiungere colore e dettagli. È anche uno dei preferiti su Etsy. Per rendere il piano di lavoro un punto focale, prova i motivi marocchini o geometrici per creare interesse visivo. L’utilizzo di uno stile più movimentato consente anche di applicare la carta in modo meno preciso, poiché non è necessario far combaciare esattamente le sezioni della carta.

Un altro vantaggio dell’uso della carta autoadesiva sul piano di lavoro è che si può facilmente stare al passo con le tendenze in cucina, dato che è rimovibile e conveniente.

Cosa sapere prima di applicare la carta autoadesiva sui piani di lavoro

Inizia misurando le sezioni del piano di lavoro in cui la carta si adatta senza ulteriori tagli. Non preoccuparti se ci sono piccole aree che non saranno coperte o se la carta non è perfettamente allineata ovunque: puoi sempre tagliare una striscia della misura necessaria e usare la decorazione per coprire le imperfezioni.

Come applicare la carta autoadesiva sui piani di lavoro della cucina

Uno dei vantaggi di lavorare con la carta autoadesiva è che non richiede molti materiali, e probabilmente ne hai già.

applicare carta autoadesiva piani di lavoro cucina

Materiali

  • Nastro di misurazione o righello
  • Alcool per strofinare (facoltativo)
  • Coltello multiuso (come un coltello X-Acto)
  • Forbici
  • Squadra da falegname, carta di credito o spatola in silicone
  • Sapone e spugna o salviette per la pulizia

Procedimento

Fase 1: misurare il piano di lavoro per sapere quanta carta autoadesiva acquistare. Assicurati di controllare le dimensioni del rotolo che stai acquistando.

Fase 2: pulire i piani di lavoro con acqua e sapone o con salviette detergenti. Asciugali con un panno o un asciugamano di carta. Questo è il passaggio più importante.

Fase 3: srotolare la carta sul bancone. Allineala in modo che sia perfettamente allineata.

Fase 4: staccare e attaccare. Stacca solo un centimetro circa da un angolo come punto di partenza. Mentre lavori, usa una mano per staccare e l’altra per far uscire le bolle d’aria. Utilizza una carta di credito, una squadra da falegname o una spatola in silicone, raschiando dall’alto verso il basso.

Fase 5: tagliare la carta e piegarla sotto il bordo del bancone.

Fase 6: quando si percorrono le curve, come il lavello della cucina, applicare la carta sui bordi e tagliare grossolanamente con le forbici. Rifila l’eccesso con il coltello lungo il bordo per ottenere una linea continua.

come applicare carta autoadesiva piani di lavoro cucina

Fase 7: con le sezioni avanzate, misura e utilizza un righello per tagliare la carta in linea retta. Se puoi, misura e allinea i rotoli in modo che queste sezioni si trovino in un’area nascosta, ad esempio in un angolo posteriore che non si nota, o in un’area facilmente occultabile con oggetti d’arredo come libri di cucina o articoli per la dispensa.

Consigli per la pulizia e la manutenzione

La carta autoadesiva è generalmente resistente all’acqua e si adatta bene all’usura regolare. Puliscila con acqua e sapone, evitando prodotti chimici aggressivi o candeggina. Se si notano sfilacciamenti o bordi che si staccano, utilizza un adesivo spray per mantenerli in posizione. Tuttavia, la maggior parte della carta autoadesiva non è resistente al calore, quindi evita di appoggiare pentole o padelle calde sulla superficie.

Scritto da Redazione Online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le migliori idee di arredamento per una piccola terrazza

Come pulire un ombrellone da esterno: preziosi consigli

Leggi anche
Contents.media