Come rendere la casa più accogliente e ridurre lo stress in 9 mosse

Soluzioni e consigli su come rendere la casa più accogliente e ridurre lo stress.

Consapevolmente o meno, a lungo andare, si può percepire una sensazione di stanchezza nei confronti della propria casa. Dal Feng Shui ai principi del design olistico, ci sono molti rimedi che permettono di migliorare l’energia di uno spazio. Vediamo come rendere la casa più accogliente e ridurre lo stress.

Come rendere la casa più accogliente e ridurre lo stress: consigli pratici

Gli spazi della propria abitazione influenzano lo stile di vita e l’umore dei loro residenti. Diverse sono le soluzioni per creare un ambiente più accogliente e rilassante. Non si tratta solo di scegliere i complementi d’arredo giusti, ma di creare un senso di calma e ordine, accogliendo la buona energia e respingendo quella maligna.

Di seguito tutti i consigli.

Eliminare il disordine

Il disordine è il primo nemico da combattere per sentirsi più rilassati. Rappresentando l’aggrapparsi al bagaglio emotivo e alle cose del passato, contribuisce a creare un senso di stress. Ricavare spazio e organizzare gli oggetti diventa fondamentale per sentirsi confortati.

Non procrastinare

Fissare la stessa crepa ogni notte o un pavimento eccessivamente consumato è segno di stress. Procrastinare i lavori di casa non risolverà la situazione, al contrario, continuare a ripensare al problema è più stressante di risolverlo. Un’ottima soluzione è gestire lo stress della lista infinita di cose da fare cancellando i piccoli progetti, uno alla volta.

Valorizzare gli angoli

Valorizzare gli angoli e sfruttare le nicchie della casa è fondamentale per circondarsi di calma e serenità. Molti angoli tendono infatti ad essere spazi bui e inutilizzati. La soluzione? Fare luce su di loro. Perfetta è l’idea di aggiungere una pianta, in modo da rendere vitale anche la nicchia più nascosta.

Rendere green l’ambiente

Le piante giocano un ruolo fondamentale nel portare serenità all’interno della casa. Rendere green l’ambiente porta ad un cambiamento istantaneo, nell’arredamento e nell’umore. Le piante tra cui scegliere sono numerose, ma importante è l’effetto benefico dell’arredare con le piante grasse.

Scegliere i colori giusti

La scelta del colore è fondamentale e può avere un profondo effetto psicologico. Sono numerose le tonalità che si possono scegliere per evitare di creare un ambiente asettico e privo di calore. I colori con sfumature calde contribuiscono a creare un senso di calma e protezione. Marrone, beige e verde sono colori perfetti per creare un ambiente zen.

Creare ambienti luminosi

Quando la luce naturale filtra nella stanza, può cambiare completamente uno spazio. Anche se è improbabile aggiungere più finestre, senza una ristrutturazione importante, è possibile migliorare ciò che si possiede già. Pulire le finestre, utilizzare tende in tessuti leggeri o posizionare la scrivania accanto a un finestra sono tutte soluzioni ottimali che permettono di sfruttare al meglio al luce naturale.

Posizionare i mobili nel modo corretto

Il posizionamento dei mobili è una scelta fondamentale. Collocare i mobili in una posizione di potere è un aspetto del Feng Fhui facile da adottare. Il pezzo più importante è il letto, ma può esserlo anche la scrivania, in una zona ufficio. Collocarli di fronte alla porta principale ci permette di non essere vulnerabili a qualcuno che si avvicina dietro di noi.

Non ostacolare l’ingresso

L’ingresso gioca un ruolo fondamentale nel migliorare l’atmosfera. È il luogo che permette all’energia di entrare nella casa e non deve essere ostacolata.

Evolversi con l’ambiente

Evolversi e maturare nel corso della propria vita è normale e salutare. Allo stesso modo però deve evolversi anche l’ambiente in cui si vive. Capita molto spesso di vedere spazi che non si sono evoluti con la persona, caratterizzati complementi d’arredo obsoleti e legati al passato. Cambiare l’ambiente in vista di se stessi è fondamentale per vivere in un ambiente che riflette la propria persona.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Didattica a distanza: come organizzare la casa in modo pratico

Come abbinare colori in casa: dai monocromatici ai triadici

Leggi anche
Contents.media