Didattica a distanza: come organizzare la casa in modo pratico

La didattica a distanza può risultare impegnativa e faticosa: come organizzare la casa in modo pratico e funzionale?

Tra il lavoro a distanza e l’istruzione domestica, mantenere le casa in ordine, gestendo al meglio gli impegni e le scadenze, può risultare difficile e impegnativo. Agevolare i propri figli nelle ore di formazione è quindi fondamentale. Vediamo come organizzare la casa in vista della didattica a distanza.

Didattica a distanza: come organizzare casa con alcuni semplici trucchi

La didattica a distanza può risultare una vera sfida per bambini e ragazzi. Mantenere la concentrazione e l’ordine non è semplice, soprattutto lontani da e compagni e insegnanti. Dagli scaffali ai trucchi intelligenti, sono moltissime le soluzioni da adottare per creare un angolo studio in casa.

Di seguito alcune idee.

didattica a distanza

Appendere gli oggetti

Che voi scegliate un muro di pioli o una lavagna per appunti, installare qualcosa che consenta ai bambini di appendere gli oggetti importanti accanto alla loro area di lavoro è fondamentale. Dalle bacheche ai pannelli di diversi materiali, sono numerose le soluzioni che si possono adottare per appendere gli oggetti. Questo consentirà ai bambini di avere tutto a portata di mano durante la lezione.

Collocare dei contenitori sotto al letto

In una cameretta piccola, sfruttare lo spazio sotto al letto è una soluzione ottimale. Si possono collocare contenitori e scatole, in modo da conservare il materiale scolastico senza lasciarlo a vista. Questo garantirà un ambiente più ordinato, rendendo tutto facilmente accessibile.

Installare degli scaffali

Installare semplici scaffali, appena sopra l’area dei compiti, consente ai bambini di liberare le scrivanie da qualsiasi oggetto possa ingombrare o distogliere la loro attenzione. L’ambiente risulterà più ordinato, ponendo i bambini e i ragazzi nelle migliori condizioni per trascorrere le ore di didattica.

Appendere un pannello di sughero

Il pannello di sughero è uno strumento molto utile per mantenere organizzato il lavoro. Appendere uno o due pannelli sulle pareti della cameretta permetterà ai bambini di attaccare tutto ciò di cui hanno bisogno, per rispettare i tempi, le scadenze dei progetti, date di interrogazioni e verifiche e, perchè no, per lasciarsi ispirare.

Scegliere una scrivania con cassetti

Una scrivania con cassetti è la scelta migliore per consentire ai bambini di conservare appunti e materiale scolastico, in modo da non lasciare gli oggetti in giro. In alternativa si può optare per delle grandi ceste da posizionare accanto alla scrivania. L’ambiente risulterà pulito e organizzato.

Ordinare i cavi degli apparecchi elettronici

Niente è peggio di avere i cavi di computer, telefoni e tablet tutti aggrovigliati tra di loro. Una soluzione ottimale è quello di munirsi di un porta-cavi intelligente, in modo da tenere organizzati e separati i rispettivi fili dei diversi apparecchi elettronici.

Utilizzare contenitori colorati diversi

Quando ci sono più bambini che svolgono la didattica a distanza, organizzare la casa diventa ancora più importante. Un’ottima soluzione è quella di utilizzare dei contenitori colorati diversi, in modo che ogni bambino riconosca subito il proprio materiale. Questo metodo è molto utile anche per tenere separato il materiale scolastico relativo ad ogni materia.

Posizionare i libri con la copertina in vista

Rimanere motivati è la chiave per affrontare al meglio la didattica a distanza. Ottimale è infatti l’idea di posizionare i libri sulle mensole con le copertine rivolte verso l’esterno, in modo che gli studenti possano facilmente afferrare i propri materiali di lettura, traendone ispirazione allo stesso tempo.

Creare una sola bacheca per l’intera famiglia

Tenere gli orari, i compiti scolastici e le scadenze lavorative in un’unica bacheca per l’intera famiglia è un’ottima soluzione, non solo per mantenere le cose organizzate, ma anche per acquistare maggior consapevolezza sul fatto di ritrovarsi tutti a casa, ognuno con le proprie responsabilità.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Segnaposto fai da te di Natale: organizzare i posti a sedere con creatività

Come rendere la casa più accogliente e ridurre lo stress in 9 mosse

Leggi anche
Contents.media