Fioriere verticali fai da te: 6 idee originali ed ecosostenibili

Come realizzare fioriere verticali fai da te da disporre su terrazzi e giardini. I consigli più creativi per soluzioni adatte a tutti i gusti.

Le piante sono un valido complemento d’arredo. La scelta più colorata ed ecosostenibile in grado di rendere la propria casa accogliente e vivace allo stesso tempo.

Acquistano, però, un valore in più se supportate da vasi e fioriere dai tratti creativi e compatibili allo stile di mobili e location.

L’ideale, nello specifico, sarebbe puntare su soluzione fai da te.

Fioriere verticali fai da te: prima di tutto il riciclo

Vanno sempre più di moda le fioriere verticali, perfette per abbellire terrazzi e giardini. Consentono di ottimizzare lo spazio e creare combinazioni originali, con un occhio di riguardo per l’ambiente.

Ecco perché risulta vantaggioso utilizzare materiale riciclabile per realizzare fioriere dai tratti caratteristici e innovativi.

Reti e sacchi

Occorre tagliare verticalmente una rete per piante, trasformarla in un cilindro e applicarla sopra a un vaso. La copertura della rete può essere creata a partire da un sacco nero per l’immondizia.

A questo punto, serve riempire vaso e cilindro con della terra e formare dei tagli a croce là dove si desidera posizionare le proprie piantine.

Secchi di latta

Fioriera in stile shabby. Basta forare con un trapano la base di ogni secchio; impilarli uno sull’altro facendo passare dai fori un’asta di metallo; e riempire di terra e piante a piacimento.

Tubature

Come a rievocare la forma di un cactus. Da infilare nel vaso, col giusto quantitativo di terra, affinché nelle uscite delle tubature possano essere disposti fiori e piante.

Fioriere verticali fai da te

Fioriere verticali fai da te: spazio alla creatività

In alternativa, si può sfogare la fantasia attraverso idee strambe e originali. Utilizzando, ad esempio, un vecchio schedario metallico o una cassettiera. Il modo più simpatico per rendere la propria fioriera verticale un oggetto d’arredamento a tutti gli effetti.

Fioriere verticali fai da te

Oppure si possono trasformare i vasi in piccoli mondi, con l’aggiunta di dettagli in legno e pietra, lavorati. Case delle bambole, case degli gnomi: insomma, la creatività potrà così trovare porte spalancate.

Fioriere verticali fai da te: le più classiche

A proposito di vasi. L’opzione più semplice e coerente con la tradizione è ricorrere ai più classici recipienti per piante.

Fioriere verticali fai da te

Dipingerli, decorarli, collocarli come fossero in equilibrio, o dotarli di contenitore pieno d’acqua per gli uccellini in alto: tutti spunti validi per un giardino o un terrazzo coi fiocchi.

Scritto da Veronica Celi
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Divani angolari moderni in pelle: colori e idee 2021 per il soggiorno

Tante idee e suggerimenti per ristrutturare casa in stile moderno

Leggi anche
Contents.media