Come prendersi cura del giardino durante i periodi di siccità

Prendersi cura con successo del proprio prato durante le stagioni secche richiede un approccio su più fronti.

Le condizioni di siccità e secchezza stanno diventando la norma con il cambiamento del clima. Se hai un prato, questo presenta un sacco di sfide, ma non significa che debba arrenderti alle dure condizioni. Prendersi cura con successo del proprio prato durante le stagioni secche richiede un approccio su più fronti.

Ecco le idee, i consigli e i trucchi migliori.

Alzare le lame del tosaerba

Un errore che molte persone fanno, quando si tratta di giardino e siccità, è avere le lame del rasaerba troppo basse. Per assicurarsi che l’erba possa utilizzare tutta l’acqua presente nel terreno, è necessario assicurarsi che il tosaerba sia impostato per tagliare a tre o quattro pollici da terra. L’erba di questa lunghezza avrà di solito un sistema di radici più profondo che le permetterà di estrarre l’acqua da parti più profonde del terreno.

Inoltre, l’erba di questa lunghezza fornisce una certa ombra, assicurando che il terreno rimanga più fresco, il che riduce l’evaporazione e assicura che non si usi tanta acqua per mantenere il prato bello. Più lungo è sempre meglio quando ci si prende cura di un prato durante una stagione secca.

Oltre ad alzare le lame del tosaerba, è anche importante tenerle affilate. Vuoi che le lame taglino e non strappino l’erba. Le lame spente fanno quest’ultima cosa, e ciò mette molto stress sull’erba. Questo stress fa sì che l’erba usi più acqua e risorse cercando di ripararsi e, se non ci sono abbastanza acqua o risorse nel terreno, è probabile che tu veda la morte del tuo prato.

Stare lontano dal prato

Stare lontano dal prato durante la stagione secca è uno dei modi migliori per assicurarsi che sopravviva alla siccità. La siccità mette molto stress sul prato, e non vuoi aggiungere ulteriore stress durante i periodi di siccità. Attività come lo stacco e l’aerazione dovrebbero essere tenute fuori fino a quando le condizioni migliorano. Queste attività possono portare alla perdita di umidità, qualcosa che si dovrebbe cercare di evitare il più possibile durante una siccità.

Inoltre, salta la concimazione del prato se non c’è abbastanza acqua per sostenere la crescita di nuove piante. I fertilizzanti a base di azoto portano a un sacco di nuova crescita che fa sì che l’erba usi più acqua per sostenere queste nuove crescite. Assicurati di informarti anche sulla fertirrigazione, essendo molto importante. Anche i trattamenti erbicidi dovrebbero essere evitati durante la stagione secca. Gli erbicidi sono estremamente stressanti per le piante anche quando crescono attivamente e c’è abbastanza acqua per sostenere la loro crescita. Inoltre, lo sforzo aggiunto all’erba a causa degli erbicidi porta alla crescita eccessiva di erbacce, perché l’erba non è in grado di sopprimerle.

Avere un piano di irrigazione

Per sopravvivere alla siccità o a una stagione più secca del normale, è necessario irrigare in modo responsabile. Se non riesci a trovare un piano d’irrigazione completo, evita di annaffiare del tutto. Questo perché se lasci che il prato vada in dormienza e poi cominci ad annaffiare, questo confonde le piante e può causare danni permanenti.

Inoltre, quando si tratta di giardino e siccità, evita di usare sistemi automatici durante la stagione secca. Innaffiare manualmente permette di controllare se tutte le aree del prato stanno ricevendo acqua e che ognuna di esse viene annaffiata in modo uniforme. Un’irrigazione profonda e poco frequente nelle prime ore del mattino è l’ideale. In questo modo si riduce l’evaporazione e si assicura che l’erba abbia abbastanza acqua per prosperare fino alla prossima irrigazione.

giardino e siccità consigli

Considerare il tappeto erboso

Se vivi in una zona dove l’acqua è scarsa, sarebbe anche una buona idea pensare di trovare un tappeto erboso che non richieda troppa irrigazione. Questo rende più facile innaffiare il prato e aiuta a risparmiare acqua per altri usi.

Avere un paesaggio equilibrato

Quando si tratta di giardino e siccità, avere un paesaggio equilibrato può aiutarti a fare un uso migliore di risorse critiche come l’acqua. Un paesaggio equilibrato include il giusto rapporto tra alberi ed erba, arbusti e aiuole. Questo equilibrio non sarà facile da raggiungere, quindi sarebbe un’ottima idea coinvolgere un architetto quando lo si pianifica. Oltre a fare un uso migliore dell’acqua, avere una varietà di piante può aiutare a fornire ombra che aiuta a mantenere il terreno umido e a disporre di più acqua per l’erba del prato.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La cameretta del bambino: come conquistare i compagni di classe

Ristrutturazioni della casa che ti faranno risparmiare denaro

Leggi anche
Contents.media