Il colore in una cucina moderna: strategie infallibili per sceglierlo

Lascia che la tua creatività fluisca per trovare il look che ti piace.

Il colore in una cucina moderna gioca un ruolo essenziale e deve essere scelto con grande attenzione. Da neutri a tinte vivaci, le varie tonalità si distinguono in uno spazio contemporaneo a causa della mancanza di altre caratteristiche architettoniche. Pertanto, i colori della cucina moderna sono una grande decisione, ma questo spazio può diventare sia sobrio che audace.

Inizia con due principi di progettazione cucina moderna, il contrasto e l’equilibrio, e poi lascia che la tua creatività fluisca per trovare il look che ti piace. Ricorda che in caso di ristrutturazione dovresti realizzare un moodboard, in modo da avere un quadro completo di ciò che desideri.

Crea il contrasto

Il contrasto è una delle caratteristiche che definiscono le cucine moderne. Secondo la National Kitchen and Bath Association, armadi, piani di lavoro, elettrodomestici e illuminazione hanno il maggior impatto visivo in una cucina moderna. Considera queste aree quando cerchi di aggiungere un contrasto. “I colori più comuni per le cucine sono un neutro con contrasto“, dice Corey Klassen, designer di Vancouver. Basta ricordare che non tutte le superfici devono essere diverse.

Puoi dipingere le pareti e gli armadietti dello stesso grigio profondo, ad esempio, per poi usare un materiale da banco che si stacca da esso. In alternativa, scegli due colori diversi per gli armadietti superiori e inferiori per un contrasto d’autore.

Trova il giusto equilibrio

Poiché il colore può essere la caratteristica più importante delle cucine moderne, puoi seguire la regola 70/20/10. Ci sono due modi per avvicinarsi a questa linea guida: in primo luogo, pensa ai colori della stanza. Identifica un colore principale per il 70% della cucina, quindi assegna un accento più drammatico per il 10%. Finisci il look con un terzo colore che bilancia le altre tonalità; questo dovrebbe essere circa il 20% della tua combinazione di colori.

Dovresti anche considerare dove questi colori sono usati e applicare la regola alle superfici e ad altri beni immobili visivi. Per esempio, puoi dividere il tuo spazio per armadietti, pareti e backsplash o per armadietti e pareti, isole e arredamento. Tutto dipende dal vostro spazio! Ricordati di includere cose come sgabelli da bar, illuminazione ed elettrodomestici quando pianifichi la tua tavolozza di colori per la cucina moderna.

Ti stai chiedendo da dove iniziare? Scegli prima i colori dei mobili. “I progettisti che si concentrano sulla cucina e sul bagno generalmente propendono per selezionare i colori degli armadi come priorità, perché queste finiture hanno un grande peso visivo e sono una grande percentuale del budget di un progetto”, dice Klassen.

il colore in una cucina moderna

Attingi alla psicologia

La cucina è un posto dove vai per sentirti eccitato e ispirato? O cucini per rilassarti? È un luogo dove si lavora e si cerca la produttività? I colori che scegli per la tua cucina possono influenzare più del suo aspetto. “Il colore ci offre la possibilità di impostare il tono di uno spazio, se quel colore è usato in modo grande con un sacco di impatto o in modo piccolo per aggiungere interesse inaspettato”, dice Hannah Yeo, Color Marketing & Development Manager per Benjamin Moore.

Le cucine continuano ad essere più che semplici spazi per cucinare. I colori caldi come i rossi e i gialli possono svegliarti e farti venire fame, mentre i blu e i verdi freschi possono aiutarti a sentirti calmo e concentrato. Anche l’ombra di un colore gioca un ruolo essenziale nel modo in cui si risponde a una stanza. Una tonalità satura, come un brillante verde, è energizzante, mentre un morbido color pistacchio è più rilassante. Tonalità più chiare tendono anche ad essere più edificanti.

Prova un look monocromatico

Come praticamente ogni altro stile, una tavolozza completamente bianca è una combinazione di colori popolare per una cucina moderna. Infatti, il 52% delle cucine moderne era bianco o bianco sporco nel 2019, secondo un rapporto. Tuttavia, per quanto popolari possano essere, i neutri non sono l’unica opzione quando si tratta di cucine moderne monocolore. “Ho notato un ritorno a uno schema monocromatico, cioè un tutto blu, tutto rosso, tutto giallo, ma variano in valore e tono. Per esempio, blu scuro, medio e chiaro”, dice Klassen.

Il contrasto è la chiave per una combinazione di colori monocromatici di successo, quindi utilizza texture e finiture in tutta la tua cucina. Prova a mescolare un backsplash di vetro ultra-riflettente con vernice opaca o armadi laccati con una piastrella a muro testurizzata di grande formato.

il colore in una cucina moderna consigli

Gira la ruota dei colori

Secondo il NKBA, grigi, beige, bianchi, blu, neri e toni seppia sono in cima alla lista dei colori per una cucina moderna. Schemi di colori complementari utilizzano colori opposti l’uno all’altro sulla ruota dei colori, come il blu e l’arancio o giallo e viola. Questi abbinamenti di colori meno tradizionali si adattano perfettamente alle cucine moderne.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Parete attrezzata con camino moderno: consigli e idee

I colori della cucina country: suggerimenti essenziali per sceglierli

Leggi anche
Contents.media