Impermeabilizzazione del terrazzo fai da te: la tecnica migliore

Impermeabilizzare il terrazzo con una tecnica semplice che è possibile fare autonomamente senza spendere cifre eccessive con una resa eccellente

L’impermeabilizzazione dei terrazzi fai da te è possibile in tutti quei casi in cui non si vuole chiamare una ditta o spendere un capitale e soprattutto quando si vuole evitare di intervenire a livello strutturale. Un punto importante è se il terrazzo in questione è o meno pavimentato.

Quando la zona è calpestabile solitamente c’è la pavimentazione e questo porta ad una difficoltà maggiore, se invece il terrazzo è libero cioè ricoperto solo da guaina sarà molto più facile intervenire.

Come fare l’impermeabilizzazione del terrazzo fai da te

Per procedere all’impermeabilizzazione la prima cosa da fare è pulire in modo adeguato tutta l’area. Quindi utilizzare un prodotto apposito per il trattamento, rimuovendo ogni tipo di sporco. In questo modo uscirà esclusivamente fuori la guaina.

Se presente pavimentazione come pietra, cotto, mattoni si hanno due possibilità: o si rimuovono a mano e quindi si fa un lavoro abbastanza pesante o si procede ad impermeabilizzare con uno strato che viene posizionato sopra le mattonelle. Questo però è consigliato solo se lo stato della pavimentazione è buono.

Quali prodotti scegliere

I prodotti per la pulizia del terrazzo sono disponibili in soluzioni da diluire o già pronti all’uso. La miscela non va usata con uno strofinaccio ma va versata su tutto il piano e lasciata agire per pochi minuti. Poi, utilizzando uno spazzolone di quelli particolarmente rigidi bisogna strofinare bene per rimuovere tutto lo sporco. Quindi, asciugare accuratamente il tutto con carta, un panno asciutto o una spazzola di gomma.

Il modo migliore per impermeabilizzare il terrazzo fai da te è utilizzare una protezione che si auto consolida. Sul mercato ci sono tantissimi prodotti di questo tipo che vanno da soli a formare uno strato, tipo guaina, per poter bloccare le infiltrazioni. Se presente la pavimentazione bisognerà fare attenzione a quanto indicato sul prodotto che solitamente viene venduto per gres o pietra, cemento, piastrelle e così via.

Procedimento di impermeabilizzazione

Per la stesura di questo prodotto ci sono due opzioni: se lo spazio è molto ampio si può versare direttamente e poi stenderlo con una grossa spatola. Se ci sono però delle mattonelle è consigliabile farlo a mano utilizzando un pennello. Poi, massaggiare il tutto con un panno morbido per eliminare i residuo in eccesso. Serviranno almeno 24 ore prima della presa totale del prodotto ma comunque è consigliabile non adoperare lo spazio per almeno 4/5 giorni e soprattutto eseguire il lavoro quando il meteo lo consente.

Tale procedimento è favorevole perché comporta un costo contenuto, può essere fatto da chiunque e nella grande maggioranza dei casi quando non ci sono problemi di infiltrazioni di grossa durata riesce a risolvere totalmente la situazione. Per grandi infiltrazioni, problemi strutturali o quando la pavimentazione è mal messa bisognerà rivolgersi ad uno specialista per non fare danni.

Scritto da Valentina Giungati
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cucine in muratura moderne: come renderle rustiche

Come abbinare i mobili in una casa di color antracite

Leggi anche
Contents.media