Soggiorno in stile country provenzale: idee e consigli

Lo stile country provenzale è di gran moda nei soggiorni italiani grazie alle sensazioni che sa generare. Vediamo alcune idee e consigli.

Tra le tendenze di arredo più popolari vi è quella del country provenzale. Come dice la parola stessa si tratta di uno stile piuttosto particolare nel nostro Paese, in quanto apertamente ispirato alla profonda campagna francese. È un mood che piace molto in quanto trasmette accoglienza, calore e profumo.

Ciò si deve principalmente a tre caratteristiche chiave: sedute comode, tinte chiare e luminose, sensazioni trasmesse dal legno a vista. Il pregio principale di questo stile d’arredo è che trasmette grande tranquillità e può dunque ricaricare le nostre pile al termine di una giornata faticosa e fare subito sentire a loro agio i nostri eventuali ospiti.

Leggi anche: “Come arredare la casa in stile costiero: freschezza e design

Comfort come parola chiave

La cosa più importante, in un living country provenzale, è il comfort. Divano e cuscini devono essere ampi, accoglienti e in una cromia chiara, per amplificare al massimo il relax provato quando ci accomodiamo su essi. I rivestimenti devono essere morbidissimi e, tendenzialmente, riportare motivi naturali o floreali in tinta tenue, per attirarci su essi.

Luce e comodità

Braccioli ampi e rotondi contraddistinguono il divano e le poltrone scelte per un soggiorno country provenzale che vuole coccolare chiunque ospiti. I colori più indicati sono bianco e grigio, in qualunque variazione preferiamo.

Anche l’azzurro chiaro è indicato o i motivi – ad esempio le gambe del divano – color oro. Per massimizzare la luminosità, posizioniamo la seduta principale di spalle a una finestra, così da creare un angolo che sia un vero e proprio locus amoenus. La luce è il secondo ingrediente fondamentale in ogni zona giorno country provenzale che si rispetti.

country-provenzale-moderno

Dettagli ed elementi d’arredo

Diamo poi ai dettagli l’importanza che meritano. Per rispettare il gioco dei colori tinteggeremo in chiaro anche le pareti, magari mettendo in bella vista delle travi lignee, se ve ne fossero.

L’atmosfera deve essere rustica, per cui si suggerisce l’impiego di mobilio in legno a vista, semplice o povero. Esiste però una gradevole variante dello stile country provenzale che inserisce negli ambienti arredi lussuosi, magari in stile Luigi XVI.

Arredi utili e soprattutto gradevoli

Portalampade in legno e tappeti sono di casa in un living di questo stile, esattamente come vasi ricolmi di fiori e punti luce a terra, magari affiancati a un altro importante elemento country provenzale: il camino.

Romantico e accogliente, esso è un compagno fidato, specialmente nei periodi – ormai piuttosto brevi – di freddo intenso. Ovviamente, a seconda delle dimensioni del salotto e dei regolamenti condominiali, il focolare può anche essere omesso.

Tra i pochi elementi che riescono a fare arredo da soli vi è poi il pianoforte. Se ne abbiamo uno vecchio in disuso, sistemarlo in un living country provenzale potrebbe essere una soluzione. Qualora poi vi fosse qualcuno in famiglia capace di suonarlo o strimpellare un pò, collochiamolo a maggior ragione nel nostro elegante salotto country provenzale.

Leggi anche: “Guida definitiva agli interni di casa in stile country

Scritto da Mattia Mezzetti
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pavimento in marmo: come abbinarlo al meglio con la porta?

3 cose da valutare prima di scegliere il box doccia

Leggi anche
Contents.media