Come verniciare i mobili della cucina senza carteggiare

Scopriamo insieme come verniciare i mobili della cucina senza carteggiare, un modo utile per rinnovare l'arredo in modo economico.

Uno dei modi più economici per rinnovare la nostra cucina è quello di verniciare i mobili senza carteggiare. Un modo molto semplice, economico e veloce, che vi permetterà di rendere la vostra cucina più moderna oppure di fare ordine all’interno della stanza giocando con i colori.

Verniciare la cucina senza carteggiare

Verniciare la cucina senza carteggiare può essere la soluzione più veloce ed economica per rinnovare i propri mobili senza doversi perdere nei meandri di preventivi, appuntamenti e prezzi esorbitanti alla ricerca di una nuova cucina. Se la vostra cucina è solida e l’intenzione è solo quella di dare una rinnovata questo è il sistema che fa per voi.

Come verniciare la cucina senza carteggiare: step 1

Immagine gratuita di a casa, appartamento, bella casa

Passo n.1 da fare per verniciare la vostra cucina senza carteggiare è quello di preparare i mobili della vostra cucina alla verniciatura. Senza smontare ante e cassetti, semplicemente lavate molto bene le superfici della vostra cucina, per eliminare eventuali tracce di grasso che potrebbero far non aderire bene la vernice. Per farlo potreste utilizzare anche solo acqua e bicarbonato. A mano a mano che pulite la cucina, procedete anche a svuotarla e a ricoprire con scotch carta le parti da proteggere dalla pittura, come muri, piastrelle ma anche cerniere interne ed eventuali vetri. Ricordate di coprire anche i pavimenti.

Come verniciare la cucina senza carteggiare: step 2

Uomo Senza Volto Scartare Lo Scotch Durante Il Processo Di Ristrutturazione A Casa

Ora che la cucina è vuota, pulita e tutto è stato messo in sicurezza dalla pittura, possiamo passare alla parte più importante di tutto il lavoro: la stesa del primer. Il primer precolorazione, proprio come per il make up, serve a creare una patina trasparente sulle superfici, che renderà più facile la stesura della vernice colorata. Non solo. Messo il primer la vernice colorata si fisserà meglio e più a lungo. In questo modo si creerà anche un colore più uniforme.

Come verniciare la cucina senza carteggiare: conclusione del lavoro

Pittore, Barattoli Di Vernice, Pennello, Vernice

A questo punto potrete procedere allo step successivo e finale: la verniciatura. Di solito si fanno 2/3 passate di pittura, ma importante sarà iniziare da piccole parti, così da valutare se il colore messo sul mobile della cucina sia effettivamente quello che volevate avere. Sul mercato ci sono davvero tante opzioni di colori e di texture, da quelle lucide a quelle satinate. Sarà fondamentale in questo caso tenere in considerazione tutto l’ambiente. Nel caso in cui il mobile della cucina è in legno è consigliabile applicare anche un cera protettiva. In questo caso è consigliabile però lasciare ad asciugare per almeno 12h, mentre se non applichiamo la cera è possibile trovare sul mercato anche vernici che si asciugano nel giro di poche ore.

Scritto da Marta Ferrara
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I migliori fiori finti per decorare la casa

Portabottiglie da parete fai da te: tutte le migliori idee creative

Leggi anche
Contents.media