Le vetrinette shabby chic per il salotto: un mix di romanticismo e modernità

Per chi ama lo stile vintage, senza rinunciare all’atmosfera romantica ed elegante si consigliano le vetrinette shabby chic per i propri salotti

Oggi il termine shabby chic è molto usato nei giornali di moda o dagli interior design, perchè va molto di moda. Con questo termine si intende un arredamento trasandato, ma elegante, che ricorda le case di campagna della Gran Bretagna. Intorno agli anni ’80 lo stile shabby chic si è diffuso nelle case degli americani borghesi e si è cominciato a create tante vetrinette, consolle, sedie e tavoli ispirati a questo stile.

Oggi, appunto, è rinato e si è rinnovato, con tante soluzioni uniche e moderne. Lo shabby chic si unisce anche alla causa del recupero, perchè per esempio si può recupera una vecchia vetrinetta della nonna e ridarle nuova vita, così che anche l’ambiente sarà più felice.7dae021ba559383bb1baf70d7f68af13

Le vetrinette shabby chic non possono mancare nei salotti romantici e senza tempo

Uno degli elementi d’arredo più usato in stile shabby chic è sicuramente la vetrina. Un simbolo d’eccellenza delle case di campagna inglesi e oggi riprese e inserite nei nostri salotti. Le vetrinette sono molto utili per riporre piatti, bicchieri, tazze da the, sempre in vista e a portata di mano. Ma sono anche un bellissimo elemento di design, soprattutto in stile shabby chic, perchè donano un’atmosfera romantica a tutto il salotto e riportano indietro nel tempo. Gli ospiti o i parenti si sentiranno circondati da un’atmosfera accogliente e famigliare. In più è molto versatile e si può accostare ad altri stili di arredamento, magari variando il suo grado di eleganza e femminilità.e97fd0ebfe84cf774db76b108058603d

Consigli utili per creare una vetrinetta per il salotto shabby chic

Una vetrinetta shabby chic che si rispetti deve essere in legno, ma si può variare per quanto riguarda i colori. Meglio scegliere, però, delle tinte opache, chiare e gessose sui colori dell’avorio, del beige, del bianco, sempre per creare un effetto romantico e senza tempo. Molto importante è che abbia una finitura sbadita e screpolata, che dà un effetto di vissuto e antico. Infatti il consiglio è quello di recuperare vecchie vetrinette, magari ad un mercatino dell’usato o dalla nonna, per avere veramente un effetto vissuto in perfetto stile shabby chic. In questo modo si creerà un mix tra moderno e antico, basta pitturare il mobile, aggiungere qualche decorazione, meglio se floreale e apportare qualche modifica, come il cambio dei pomelli. Il risultato sarà garantito e l’ambiente ringrazierà.1f44a3a6f86d123d39d7ae1b0292f068

Scritto da Redazione Casa
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come apparecchiare la tavola a Natale: semplicità ed eleganza

La perfetta cucina luminosa: consigli e suggerimenti

Leggi anche
Contents.media